Nasce l' AIISL’intelligenza artificiale si sta evolvendo in modo eccezionale e non sono poche la grandi aziende che stanno ottenendo grandi vantaggi grazie al suo utilizzo. Le notizie degli ultimi mesi permettevano già di supporre che l’attenzione degli studiosi si sarebbe focalizzata sempre di più sull’AI e infatti l’Italia annuncia una grande novità. Un nuovo Laboratorio sarà interamente dedicato all’Intelligenza Artificiale.

L’Italia investe sull’intelligenza artificiale!

Il nostro Paese si era già mostrato ben disposto ad accogliere l’intelligenza artificiale e il suo impiego in vari campi. L’AI non sarà più soltanto nelle mani di colossi come Google. In Italia nasce un laboratorio interamente dedicato ad essa. Il Laboratorio Nazionale di Intelligenza Artificiale e Sistemi Intelligenti (AIIS) è stato presentato il 5 luglio.

Per l’Italia si tratta di una grande occasione che coinvolge numerosi studiosi e tante industrie. L’obiettivo è quello di concentrarsi sul progredire di ambiti come la medicina e la sicurezza informatica. L’impiego dell’intelligenza artificiale si è più volte dimostrato eccezionale. Google ne è, appunto, l’esempio lampante. Il colosso ha puntato sull’intelligenza artificiale sviluppando prodotti in grado di svolgere attività prima ad ora impossibili.  Anche l’Italia aveva già sfruttato l’AI per progetti degni di nota, come la Blockchain for Life supportata dall’Istituto IED di Milano.

Leggi anche:  Il riconoscimento facciale rileva le frodi negli aeroporti degli Stati Uniti

Il progetto sembra offrire grandi opportunità. Ciò che fa ben pensare riguardo gli scopi del nuovo Laboratorio Nazionale è l’intenzione di collaborare con le migliori scuole di intelligenza artificiale al mondo. Tra queste un posto di rilievo occupa l’International Computer Vision Summer School di Catania. Rita Cucchiara, direttore del nuovo Laboratorio ha inoltre confermato la collaborazione di 43 Università e circa 600 ricercatori. Il Laboratorio è stato già promosso dal CINI ed è stato presentato a Roma.