Xperia-XZS-unboxing
Il nuovo top gamma Sony si mostra dal vivo

Sony è stato uno dei primi produttori a dare importanza all’impermeabilità dei propri smartphone. Complici di questa situazione sono state anche le certificazioni IP ottenute dal produttore e le pubblicità mirate a sottolineare questa caratteristica. Per questo motivo, gli utenti hanno sempre pensato che i terminali Sony potessero essere utilizzati senza problemi sia a contatto con l’acqua sia in immersione completa.

Purtroppo però, in seguito al contatto con l’acqua, molti utenti americani hanno iniziato a lamentare danni provocati dall’acqua stessa. Questa tipologia di danno è dovuta ad infiltrazioni a seguito di una non corretta impermeabilizzazione del dispositivo.

L’assistenza, osservando i terminali, ha rifiutato di eseguire lavori in garanzia proprio perché il terminale era venuto a contatto con l’acqua. Questo è stato il motivo scatenante che ha dato vita ad una class-action contro Sony con l’obiettivo di chiedere il rimborso del 50% del prezzo di acquisto in quanto la certificazione IP tanto pubblicizzata, non sarebbe stata rispettata. Inoltre si cerca di estendere la garanzia di un ulteriore anno per i dispositivi ancora sotto copertura e di sei mesi per quelli la cui garanzia è scaduta.

I casi di danni accertati per il momento sono 24, ma si tratta di una cifra destinata a salire. Di seguito è possibile trovare la lista completa dei terminali la cui certificazione IP potrebbe non essere del tutto accurata:

  • Xperia M2 Aqua
  • Xperia Z3 Dual
  • Xperia M2 Aqua
  • Xperia Z3 Dual
  • Xperia M4 Aqua
  • Xperia Z3+ Dual
  • Xperia ZR
  • Xperia Z3+
  • Xperia Z Ultra
  • Xperia Z5
  • Xperia Z1
  • Xperia Z5 Compact
  • Xperia Z1 Compact
  • Xperia Z2 Tablet (WiFi)
  • Xperia Z1s (T-Mobile)
  • Xperia Z2 Tablet (LTE)
  • Xperia Z2 Xperia Z2 Tablet (Verizon LTE)
  • Xperia Z3 Xperia Z3 Tablet Compact (WiFi)
  • Xperia Z3 Compact
  • Xperia Z3 Tablet Compact (LTE)
  • Xperia Z3 (T-Mobile)
  • Xperia Z4 Tablet (WiFi)
  • Xperia Z3v (Verizon)
  • Xperia Z4 Tablet (LTE)

Per poter partecipare alla class-action è necessario che la normale assistenza tecnica sia stata negata in seguito ad infiltrazioni di acqua. Se questa situazione dovesse risolversi a favore dei consumatori, si creerebbe un precedente non indifferente per tutti gli altri produttori che offrono prodotti certificati IP ma non coprono i danni da acqua come Samsung e Apple.