smartphone-Android-app-pericolose

Al giorno tutti quanti abbiamo uno smartphone e lo utilizzano per fare pressoché ogni cosa: dall’inviare e-mail di lavoro, a tenere lezioni online, a salvare una ricetta, e così via. Gli smartphone sono quindi strumenti essenziali e questo è merito anche delle numerose applicazioni disponibili. Tuttavia, soprattutto nel mondo Android, bisogna prestare molta attenzione a cosa installiamo. Secondo un’ultima ricerca, infatti, ci sono tre app che possono essere molto pericolose.

 

 

Smartphone Android, attenzione a queste tre app molto pericolose

Nel mondo Android ci sono purtroppo numerose app che possono celare al loro interno delle vere e proprie minacce per la sicurezza degli utenti. Secondo una nuova indagine del Synopsys Cybersecurity Research Center (CyRC), esistono almeno tre applicazioni in ambito Android che possono essere molto pericolose. Questo è dovuto a delle mancanze presenti nel codice utilizzato per programmarle. A causa di queste mancanze, le app in questione possono essere soggette agli attacchi di numerosi hacker.

In particolare, grazie a queste debolezze gli hacker o i cybercriminali possono riuscire ad intercettare numerose informazioni sensibili degli utenti malcapitati. Secondo quanto è emerso dall’indagine, si tratta di tre applicazioni che permettono di rendere lo smartphone una periferica per il PC.

Le app incriminate sono rispettivamente Telepad (nelle versioni 1.0.7 e precedenti), PC Keyboard (nelle versioni 30 e precedenti) e Lazy Mouse (nelle versioni 2.0.1 e precedenti). Sfruttando queste applicazioni, gli hacker potrebbero riuscire a carpire dati piuttosto importanti, come numeri e codici dei conti bancari e molto altro. Vi consigliamo di disinstallare queste applicazioni al più presto, qualora le aveste installate sullo smartphone.

Articolo precedenteVirgin Fibra Pura a prezzo scontato ancora per pochi giorni
Articolo successivoXiaomi ha appena annunciato il nuovo Redmi 12C
Anna Lisa Ferilli
Grande appassionata di smartphone e tecnologia, attualmente sono editor presso www.tecnoandroid.it. Sono inoltre iscritta presso Università del Salento per conseguire la laurea magistrale in Lingue moderne, letterature e traduzione.