Grand Theft Auto V, GTA V, GTA Online, Playstation 5, Xbox Series X, Xbox Series S

A partire dal 15 marzo 2022, gli utenti PlayStation 5 e Xbox Series X|S possono giocare alla versione “expanded and enhanced” di GTA V. Rockstar Games ha infatti reso disponibile una versione del proprio titolo best seller completamente dedicata alle console next-gen.

Come anticipato direttamente dalla stessa software house, le novità di questa versione sono tantissime. Grazie all’ottimizzazione per PlayStation 5 e Xbox Series X|S, GTA V può godere di una grafica migliorata sotto ogni punto di vista.

Tuttavia, la maggiore potenza hardware delle console permette di rendere i caricamenti del gioco infinitamente più rapidi rispetto a quanto accadeva su PlayStation 4 e Xbox One. Secondo le rilevazioni effettuate da varie testate, in media si parla di un terzo del tempo richiesto dalle console old-gen.

 

La versione “expanded and enhanced” di GTA V introduce, oltre ad un grafica tutta nuova, anche tempi di caricamento estremamente ridotti

In particolare, su PlayStation 5, la campagna in singleplayer di GTA V viene caricata in 27 secondi mentre su PS4 la stessa procedura richiedeva oltre un minuto e mezzo. Per caricare un autosalvataggio invece, la console Sony impiega 18 secondi invece degli oltre 2 minuti della precedente generazione.

Notevoli miglioramenti anche sulla funzione per riavviare una missione fallita il cui tempo di caricamento passa a 5 secondi da 17 di PS4. Una nuova partita su PlayStation 5 viene lanciata in 11 secondi contro i 2 minuti e 16 secondi.

Ricordiamo che Rockstar Games ha separato GTA V da GTA Online su console next-gen. Gli utenti potranno scegliere se giocare esclusivamente alla componente multiplayer o godersi anche la storia in 4K e 60FPS. 

 

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger