qualcomm-microsoft-collaborando-nuovi-device-metaverso

Il metaverso è un argomento poco chiaro, ma il termine contiene molto di più che vivere in un mondo virtuale nascosto dietro un paio di occhiali VR. Di conseguenza, Microsoft e Qualcomm hanno collaborato per creare innovazioni sia hardware che software per un segmento specifico del mercato del metaverso.

Stiamo parlando degli occhiali AR, che sono occhiali intelligenti che includono schermi trasparenti o proiettati nelle lenti per aiutare a sovrapporre oggetti virtuali al mondo fisico. Microsoft è leader di mercato in questo campo dal rilascio dei suoi occhiali HoloLens AR nel 2016 e la versione futura di HoloLens e altri occhiali AR potrebbe essere alimentata dal nuovo chipset sviluppato da Qualcomm e Microsoft.

Qualcomm e Microsoft insieme per sviluppare il metaverso

Quel nuovo chipset è stato sviluppato espressamente per consentire lo sviluppo di occhiali AR più leggeri e più efficienti dal punto di vista energetico, che è disperatamente necessario nell’area se le aziende vogliono andare oltre l’arena aziendale esistente e nella sfera dei consumatori.

Inoltre, entrambe le aziende integreranno le proprie piattaforme di sviluppo XR – Microsoft Mesh e Qualcomm Spaces – per garantire che i prodotti di un’ampia gamma di definizioni XR possano funzionare insieme in modo fluido in modo coerente e integrato.

Microsoft ha recentemente annunciato l’aggiunta della sua tecnologia Mesh a Microsoft Teams, che consente di partecipare e godersi riunioni virtuali da un’ampia gamma di dispositivi. Con i nuovi progressi di Microsoft e Qualcomm, nuovi occhiali AR e altri dispositivi XR, come le cuffie VR, possono essere costruiti su piattaforme che promuovono standard aperti, aiutando nella creazione di mondi virtuali e tecnologie.