Vivaldi, Polestar, Polestar 2, Android, Automotive OS, vetture elettriche, automotive

Il browser Vivaldi non conosce limiti e dopo aver raggiunto tantissimi utenti su PC e smartphone è pronto per fare un ulteriore passo in avanti. Il browser infatti diventerà il primo a fare il proprio debutto anche su Android Automotive OS.

Il sistema operativo pensato per i sistemi di infotainment delle vetture di nuova generazione avrà quindi il primo browser completo e utilizzabile in ogni sua funzione. Il primo veicolo a supportare questa feature sarà Polestar 2, la vettura elettrica premium dell’omonima azienda svedese.

I proprietari della vettura potranno navigare nel web direttamente dal grande display presente al centro della plancia. Il funzionamento di Vivaldi sarà identico sia sul sistema di infotainment che sullo smartphone, garantendo così una continuità senza precedenti.

 

Vivaldi diventa il primo browser completo a poter funzionare su Android Automotive OS grazie alla partnership con Polestar 2

Per installare il software basterà recarsi sul Google Play Store dalla Polestar 2 e scaricare l’app Vivaldi. Una volta installata l’app sarà possibile accedere e iniziare a navigare in tutta tranquillità.

Gli sviluppatori di Vivaldi hanno lavorato per rendere completa l’esperienza di navigazione su Polestar 2. Sarà possibile sfruttare gli 11 pollici del display per navigare sul web, fare acquisti online e anche riprodurre contenuti in streaming, il tutto nel pieno rispetto della privacy e della sicurezza.

Jon Stephenson von Tetzchner, CEO di Vivaldi, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi di introdurre il nostro browser per la prima volta sulle vetture e nello specifico collaborando con un brand come Polestar. Le nostre ambizioni tecnologiche e sostenibili sono allineate. I nostri valori sono trasparenza, privacy e innovazione responsabile e come Polestar siamo un brand in cerca di sfide ma che ascolta i consigli dei propri utenti“.