Volvo, Realtà Aumentata, HUD, automotive, Guida Autonoma, Tesla

Tutti i principali produttori automotive stanno spingendo per lo sviluppo delle proprie soluzioni legate alla Guida Autonoma. La tecnologia è in continua evoluzione e nessuna grande casa automobilistica vuole farsi trovare impreparata.

Le auto a guida autonoma saranno sempre più diffuse nel corso dei prossimi anni ma già oggi possiamo avere un assaggio di quello che vedremo un domani. Secondo il nuovo report realizzato dagli analisti di IDTechEx il settore automotive sarà particolarmente vivace nel prossimo anno.

I Robotaxi stanno già iniziando ad effettuare le prime corse senza conducente e nel corso del 2022 aumenteranno sensibilmente di numero. In Germania si sta sperimentando la Guida Autonoma di livello 3 e presto partiranno i test per il livello 4.

 

La Guida Autonoma sta diventando una tecnologia fondamentale per tutti i produttori automotive

Ovviamente in questo settore rientra di prepotenza anche Tesla con la decisione di eliminare i rad dalle proprie vetture. L’azienda di Elon Musk sta puntando sulla computer vision e sulla capacità di elaborazione delle telecamere per analizzare l’ambiente circostante.

In Giappone abbiamo assistito al debutto di Legend EX, il primo veicolo di Honda con guida autonoma di livello 3. Certamente, con l’aumento di veicoli in grado di guidare da soli in ogni condizione, i legislatori dovranno per forza di cose adeguarsi.

Infatti, in generale sulle strade pubbliche mondiali non è possibile lasciare che la vettura prenda le decisioni in autonomia. La supervisione del conducente è sempre necessaria per poter intervenire in caso di emergenza.

Tuttavia, la Guida Autonoma di livello 3 inizia a far cadere questo vincolo, permettendo ai guidatori di fare altro senza dover guardare sempre la strada. La tecnologia diventerà sempre più diffusa sia grazie al miglioramento delle componenti software e hardware, ma anche al loro costo destinato ad abbassarsi.