valve-lavoro-pc-portatile-nintendo-switch

Sembra che Valve stia tornando nel business delle “console Steam”. Secondo i dati estratti dai file di Steam e da alcuni rapporti indipendenti, la società sta costruendo un PC da gioco portatile per eseguire i giochi Steam e sembra che sarà abbastanza simile ad una Nintendo Switch.

Gli indizi era stati originariamente pubblicata sull’account Twitter Database Steam, il quale affermava che i suggerimenti erano nascosti nell’ultimo aggiornamento beta del client Steam. Successivamente, Ars Technica ha riferito di essere stato in grado di confermare in modo indipendente molti di questi dettagli e che la la console potrebbe chiamarsi SteamPal.

Valve: alcuni indizi indicano che la console si chiamerá SteamPal

Naturalmente, il nome non è stato ancora confermato. La console sarà letteralmente un PC in miniatura progettato ergonomicamente per tenerlo tra le mani come una Nintendo Switch ed eseguirà una versione di Linux. Potrá essere controllato con un gamepad e con comandi touchscreen, proprio come la Switch.

Sembra inoltre che, tramite porta USB-C, potrai connettere la console ad uno schermo piú grande. Ars riferisce che il PC non sarà dotato di un microchip Nvidia e che Valve fornirà chip da AMD o Intel. Inoltre, poiché questo dispositivo eseguirà Linux, sarà quasi certamente altamente personalizzabile e sarà in grado di funzionare più o meno come un normale computer Linux.

Non si sa ancora quanto potrebbe costare SteamPal, ma Ars suggerisce che potrebbe essere rilasciato quest’anno. Questa non è la prima volta che Valve prova a rilasciare una console che esegua giochi steam. Nel 2015, la società ha collaborato con i produttori di PC per lanciare Steam Machines, cioé PC prefabbricati con SteamOS.