Apple, display, foldable, smartphone pieghevole, iphone

L’analista Ming-Chi Kuo è tornato a parlare del presunto iPhone pieghevole. Secondo le sue nuove dichiarazioni, Apple potrebbe lanciare il nuovo device nel 2023 basandosi così su una tecnologia piuttosto matura e non più acerba.

Secondo il nuovo report, il device pieghevole di Apple sarà caratterizzato da un display OLED flessbile dotato di una risoluzione QuadHD+. La diagonale che l’iPhone foldable potrebbe avere è da 8 pollici.

Per realizzare il pannello flessibile, Apple potrebbe affidarsi a Samsung. Infatti, l’azienda coreana ha acquisito un notevole know how nella realizzazione di smartphone pieghevoli e lo dimostra l’imminente arrivo di Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3.

Apple sta lavorando al nuovo iPhone pieghevole

Tuttavia, Apple potrebbe prevedere un contratto di esclusiva con Samsung. In questo modo, il display dell’atteso iPhone pieghevole non potrebbe essere utilizzato da altri device, rendendo lo smartphone di Cupertino unico nel suo genere.

L’analista si aspetta che la produzione di iPhone pieghevole possa affermarsi tra i 15 e i 20 milioni di device. Secondo Ming-Chi Kuo, Apple utilizzerà alcune soluzioni innovative per rendere lo smartphone foldable migliore rispetto a quelli attualmente in commercio.

In particolare, grazie all’uso di nanofili d’argento si potrà rendere il device più resistente nel lungo periodo. Inoltre, si stima che l’uso di questa tecnologia diventerà fondamentale nel futuro del settore per realizzare display pieghevoli in più punti.

Infine, Ming-Chi Kuo sostiene che l’ingresso di Apple nel settore sarà fondamentale per portare gli smartphone pieghevoli al successo. Grazie al nuovo iPhone foldable, l’azienda di Cupertino diventerà il principale produttore di questa tipologia di dispositivi, superando perfino Samsung.