Samsung, Galaxy Z Flip 3, Galaxy Z Fold 3, foldable, smartphone pieghevole

La nuova famiglia di smartphone pieghevoli Samsung sembra pronta al debutto ufficiale. In queste ore, infatti, sono emersi nuovi dettagli sul tanto atteso Galaxy Z Flip 3. Il device a conchiglia salterà la versione 2 passando direttamente alle 3 per esigenze di marketing.

Oltre il nome, Samsung introdurrà tanti altri cambiamenti nello dispositivo foldable. Il più evidente sarà la scocca posteriore in due tonalità con la parte superiore nera e quella inferiore nel colore dominante del device. La notizia arriva da alcune fonti vicine all’azienda che sono entrate in possesso di alcune foto esclusive.  

La parte superiore di Galaxy Fold 3 ospiterà sia il comparto fotografico che un display esterno per la rapida consultazione delle notifiche. Questa porzione sarà coperta dal Gorilla Glass Victus per garantire che il display esterno sia sempre protetto.

Samsung svela il design di Galaxy Z Flip 3

La restante parte di scocca invece arriverà in vari colori che un recente leak ha preannunciato: viola, verde, beige, grigio, rosa, bianco e blu. In questo caso, Samsung ha sviluppato un nuovo tipo di rivestimento per garantire una maggiore resistenza ad urti e graffi.

Al momento, non ci sono informazioni certe sulla dotazione hardware di Galaxy Fold 3. Possiamo immaginare che Samsung doterà il device di un display pieghevole da 6.9 pollici con un notch tondo per ospitare la fotocamera. Il produttore coreano sta lavorando anche ad un nuovo rivestimento UTC per garantire maggiore protezione ad display.

Samsung potrebbe far debuttare il device a luglio sia nella versione 5G che 4G. Il prezzo previsto per il lancio è di poco superiore a quello del predecessore. Le prime stime indicano circa 1500 dollari con un prezzo in Europa ancora da stabilire.