batteria
È di fondamentale importanza la ricarica del proprio smartphone, poiché ormai è un dispositivo che entrato pienamente nelle nostre vite. Ovviamente, però, dobbiamo sapere che comunque la batteria si può andare a deteriorare col tempo, ed è giusto che vada trattata nella miglior maniera possibile. Scopriamo di seguito alcuni consigli utili per rivitalizzare la batteria del nostro smartphone.

 

Batteria smartphone: ecco 4 trucchi utili per conservarla bene

Cablaggio corretto

Il cablaggio è una cosa di fondamentale importanza. Infatti, avere un cablaggio adatto può ridurre al minimo la possibilità di rovinare la batteria. Quindi, il nostro consiglio è sempre quello di utilizzare cavi o caricatori originali onde evitare delle problematiche più serie.

Alte temperature dello smartphone

Ricaricare lo smartphone per tante ore non è controproducente, ma è comunque importante dire che l’esposizione alle alte temperature può essere davvero deleteria. Infatti, gli ioni di litio non hanno proprio una buona reazione a contatto con le fonti di calore, e quindi sarebbe opportuno non dimenticare lo smartphone al sole o sul termosifone.

Sovraccarico

Su Google sono tante le ricerche concernenti il sovraccarico della batteria. Dovete sapere che la batteria non si sovraccarica, e che una volta arrivata a 100% non caricherà più in automatico. Quindi potete lasciare il telefono in carica tutta la notte senza particolari preoccupazioni.

Mito della batteria da far scaricare

Infine, vi parliamo di un falso mito, ossia quello di far scaricare tutto l’accumulatore per una ricarica ottimale del dispositivo. È nostro dovere dirvi che non è affatto così, poiché la batteria funziona a cicli di ricarica, e ciò significa che un ciclo si completa quando si consuma completamente la capacità della batteria al 100%. Ciclo che, poi, può essere raggiunto anche tramite varie cariche.