suburra
Le serie TV di Netflix sono sempre di un ottimo livello, e tra queste non possiamo tenere in disparte un orgoglio tutto italiano: Suburra. La serie crime ci racconta della vita criminale in quel di Roma, la quale pare essere più attiva che mai. La narrazione tratta delle vicende di due giovani provenienti da famiglie malfamate: Aureliano e Spadino. Come detto anche prima, lo show è stato particolarmente apprezzato, e i fan sono ancora in attesa di possibili novità.
Tuttavia, ci duole comunicarvi che di novità non ce ne saranno, anche perché è molto difficile pensare ad un continuo della storia basandoci su ciò che abbiamo visto della terza stagione. Infatti, dopo la morte di Aureliano, la possibilità di vedere una quarta parte del ciclo narrativo è davvero remota. Dunque, dopo 24 episodi, la fiction di Netflix è da considerarsi chiusa definitivamente.

 

Suburra: si lavorerà ad uno spin-off? Le risposte di Ezio Abate

Riprendendo ciò che abbiamo scritto prima, le probabilità di assistere ad una quarta stagione di Suburra sono praticamente pari a zero, tuttavia, potrebbe esserci una notizia davvero bella per gli appassionati. Sembra che potremo assistere ad uno spin-off della serie TV, e di questo ne ha parlato Ezio Abate, uno degli sceneggiatori di punta:

Sicuramente ci piacerebbe lavorare a uno spin-off. Abbiamo passato cinque anni della nostra vita immersi in questo racconto ed è un grande dispiacere lasciarlo adesso. Il mondo è talmente ricco che ci sono personaggi, punti di vista, storie che abbiamo raccolto che sarebbero adatti per uno spin-off. Il problema però è sempre quello di trovare un’identità nuova e originale rispetto alla storia di partenza. Un esempio può essere Better Call Saul che da spin-off di Breaking Bad ora ha raggiunto livelli anche superiori a quelli della serie madre. Magari ci fossero queste opportunità”.