WhatsApp: esodo di massa per due causa fondamentali, ecco quali

Il grande seguito di WhatsApp non viene di certo intaccato dagli ultimi eventi che però purtroppo hanno portato via qualche utente. Sfortunatamente la piattaforma è diventata in questo momento la più bersagliata dalle critiche, alla luce anche del prossimo aggiornamento che arriverà nel mese di aprile.

Sono stati tantissimi i clienti dell’applicazione che non hanno creduto nel prossimo aggiornamento, il quale dovrà modificare privacy ed alcuni aspetti. Secondo quanto riportato molti di questi hanno deciso di andare via e chiudere addirittura il proprio account. Il tutto a beneficio di Telegram, applicazione rivale di WhatsApp che starebbe riscuotendo un successo fuori dalla norma soprattutto negli ultimi due mesi. Ovviamente ribadiamo che il nuovo aggiornamento di WhatsApp non andrà a cambiare poi così tanto i termini e le condizioni della privacy, ma diversi utenti quasi come se fosse per precauzione hanno scelto di abbandonare. Non è però solo questa la causa dell’esodo.

 

WhatsApp: gli utenti hanno deciso di abbandonare l’applicazione anche per un altro motivo

WhatsApp sta facendo molto discutere ma non solo per il suo nuovo aggiornamento che arriverà il mese prossimo. Gli utenti riferiscono di un ritorno di fiamma delle tante truffe che purtroppo pervadono la chat ormai di continuo.

Queste risultano molto pericolose soprattutto per coloro che non hanno ancora fatto il callo a situazioni del genere. Proprio per questo motivo adesso gli utenti sarebbero stanchi e avrebbero scelto Telegram come piattaforma di messaggistica primaria. Qui, almeno a detta di coloro che si sono iscritti da tempo, non ci sarebbero queste truffe. Ovviamente seguiremo l’evolversi della situazione per capire l’inflessione del pubblico.