OnePlus, OnePlus 9, OnePlus 9 Pro, Hasselblad, fotocamera

C’è molta attesa per la nuova famiglia OnePlus 9. Per poter ammirare i device che comporranno la nuova serie di flagship bisognerà aspettare il prossimo 23 marzo. Il produttore cinese però sta iniziando a fornire vari indizi che permettono di scoprire le principali feature dei device.

In particolare, OnePlus 9 e 9 Pro saranno caratterizzati da un comparto fotografico profondamente rivisto. Infatti il brand ha annunciato l’inizio di una partnership con Hasselblad, un produttore svedese di fotocamere di alto livello.

L’obiettivo di OnePlus è quello di creare un sodalizio simile a quello esistente tra Huawei e Leica o Nokia e Carl Zeiss. Un partner di alto livello infatti migliorerebbe il comparto fotografico dei device che, anche secondo DXoMark, non brillano in quest’area.

OnePlus 9 e 9 Pro avranno un comparto fotografico rivoluzionato

Per riuscire in questa impresa, OnePlus 9 e 9 Pro si affideranno al sensore Sony IMX789 scelto come ottica principale. Il sensore sarà modificato per adattarsi alle esigenze di Hasselblad. Stando alle prime dichiarazioni ufficiali, l’ottica sarà in grado di registrare video in 4K a 120 frame per secondo.

Inoltre sarà supportato l’HDR in real-time per una migliore gestione dell’illuminazione. Le fotografie potranno essere scattate in formato RAW a 12 bit e verrà introdotta la tecnologia pensata per l’alta fedeltà cromatica. Il sensore ha un aspect ratio da 16:11 e può scattare foto in 4:3 e girare video il 16:9.

I rumor trapelati fino ad ora indicano che OnePlus 9 Pro sarà caratterizzato da una quadrupla fotocamera. Le ottiche saranno da 48MP (Sony IMX789) a cui si affiancheranno una da 50MP, una da 8MP e infine una da 2MP. La versione base del device invece avrà un comparto fotografico composto da tre ottiche. Per entrambi la fotocamera frontale sarà da 16 megapixel.