blank

A volte Apple decide di impostare un percorso che in seguito altri produttori di smartphone seguono, ma in altre occasioni accade esattamente il contrario. Apple ha un precedente nell’Apple Watch Serie 5 arrivato sul mercato nel 2019, che tra le sue poche novità (perché non ne includevano molte, se non nessuna) si vantava di avere un sempre attivo display che permetteva all’utente di vedere l’ora anche se lo smartwatch era bloccato e con lo schermo (tecnicamente) spento.

Tutte le recenti informazioni

Dal canale YouTube EverythingApplePro hanno approfittato delle ultime ore per pubblicare un video in cui arriva a dare nuovi indizi su alcune delle caratteristiche che avranno questi nuovi iPhone 13 del 2021. Il più eccezionale è questo dallo schermo sempre attivo, oppure acceso, anche se con la luminosità abbastanza debole per non consumare l’intera batteria. Una funzione che gli utenti Android hanno già da qualche anno, con Samsung come driver principale.

Grazie a questo display, l’utente avrà modo di conoscere l’ora dello smartphone senza doverlo sbloccare, oppure attivare lo schermo premendo un qualsiasi tasto, così come le notifiche di messaggi, chiamate, ecc.

Anche se resta da far vedere come Apple lo implementerà nel suo futuro iPhone 13, è un modo veloce e poco invasivo per controllare le notifiche che stanno arrivando al telefono e che sfrutta una delle migliori qualità di alcuni pannelli OLED, come la possibilità di attivare solo pochi pixel dello schermo per disattivare il resto ed evitare così un eccessivo dispendio energetico.

Inoltre, nello stesso video, EverythingApplePro ha confermato che l’iPhone 13 di quest’anno arriverà nei negozi con display a 120Hz. con tecnologia LTPO (ossido policristallino a bassa temperatura), come quelle che l’Apple Watch utilizza dal 2019 e che sono quelle che permettono a questa funzione del display sempre di lavorare senza problemi.

Vedremo, ma senza dubbio Apple sarebbe in grado di fare un ulteriore passo avanti nella funzionalità dei propri smartphone e stamparli un plus in più di funzionalità che sono diventate, per molti utenti, essenziali.