Iliad: clamoroso, la richiesta degli utenti non viene accontentata

Arrivano mesi di grandi novità in casa Iliad. Dopo l’avvio della sperimentazione per il 5G, il provider francese si prepara a quella che può essere considerata la vera rivoluzione nel nostro Paese: il provider è infatti pronto ad ufficializzare il suo ingresso nel settore della telefonia fissa. Questa notizia era da tempo attesa da tutti gli abbonati.

 

Iliad, la vera rivoluzione per la Fibra ottica: a Giugno le prime tariffe

A seguito di una serie di indiscrezioni, rincorse durante tutto lo scorso 2020, oramai manca davvero poco alla disponibilità delle prime tariffe Iliad per la Fibra Ottica. Proprio in queste settimane, il gestore sta mettendo a punto la sua strategia commerciale anche per la telefonia fissa, una strategia che dovrebbe ancora basarsi sulle tariffe low cost.

Iliad arriva all’appuntamento decisivo, avendo già compiuto passi molto importanti in tale direzione. Dalla scorsa estate, ad esempio, sono aperti i colloqui con Open Fiber per un partnership sulla distribuzione delle reti Fibra Ottica. Così come WindTre o anche Fastweb, anche Iliad si affiderà quindi alla società di Enel e CDP per l’effettiva presenza delle linee internet nelle case degli italiani.

Sempre dalla scorsa estate, inoltre, la compagnia francese ha ricevuto l’autorizzazione da parte del Ministero per lo Sviluppo Economico: Iliad può quindi operare a tutti gli effetti anche nel campo della telefonia domestica. I tempi per questo atteso esordio sono quindi sempre più stretti. In base agli ultimi rumors, già nel mese di Giugno potrebbero essere presentate le prime tariffe con la Fibra Ottica.