blank

Ryan Wyatt, responsabile di YouTube Gaming, ha comunicato che la piattaforma sta attualmente testando Clips su un numero limitato di canali. Si tratta di una funzionalità molto simile a quella già da tempo presente su Twitch e alla quale gli streamer sembrano essere piuttosto affezionati.

YouTube sta testando una nuova funzionalità, ecco di cosa si tratta

Clips, infatti, permetterà ai creatori di contenuti di ritagliare parti dei propri video che vanno da 5 a 60 secondi, che possono così essere condivise su diversi Social e piattaforme per dare ai nuovi spettatori un’idea di ciò che il canale ha da offrire.

Per gli streamer che preferiscono YouTube a Twitch, potrebbe essere stato difficile per potenziali nuovi spettatori farsi un’idea dei punti di forza di un canale e le clip consentono ai creatori di contenuti di mostrare loro i momenti salienti delle proprie stream. Questa funzionalità ha riscosso un certo successo tra gli streamer su Twitch ed è difficile immaginare che non verrà accolta in modo così positivo anche su YouTube.

Apparentemente, YouTube cercherà di sfruttare questo periodo di prova per avere un’idea di come implementare al meglio la funzione. Stando a quanto emerso da un post condiviso  sul blog di Google in merito all’argomento, YouTube ascolterà il feedback degli utenti per valutare le modalità in cui quella funzionalità possa arrivare a soddisfare le esigenze dei più. Chi è curioso di scoprire come funzionerà Clips può dare un’occhiata a questo video. Mentre YouTube e Twitch continuano a competere per gli spettatori, sarà interessante vedere quale impatto avrà questo cambiamento.