Tesla, Roadster, Elon Musk, Battery Day, Nurburgring

Il processo di innovazione continua messo in piedi da Elon Musk non può e non deve fermarsi. Ecco perché Tesla presenterà nei prossimi mesi la nuova versione della Roadster. La sportiva elettrica del brand arriverà sul mercato nel corso del 2021, se la fase di sviluppo e produzione dovessero andare secondo i piani.

Tuttavia, è certo che la Roadster effettuerà dei test in pista prima della commercializzazione effettiva. Questa notizia arriva direttamente da Elon Musk, sempre molto attivo sui social.

Il CEO di Tesla ha recentemente mostrato il progetto della nuova Terafactory che sorgerà in TexasUn utente non ha perso l’occasione per chiedere se la Tesla Roadster effettuerà test in pista e Elon Musk ha risposto affermativamente. In più, ha confermato che nel 2021 la supercar elettrica girerà sul circuito del Nurburgring.

Tesla farà girare la Roadster al Nurburgring

La scelta di questo tracciato non è casuale, infatti già nel corso del 2019 il brand aveva svolto dei test dimostrando di poter competere con una Porsche Taycan Turbo. Nonostante i tecnici abbiano rilevato un giro più che interessate con una Model S Plaid, circa 30 secondi più veloce della Porsche, non hanno mai ufficializzato il risultato.

Questo fa ben sperare per la nuova Tesla Roadster che si preannuncia ancora più performante, tuttavia al momento, non si hanno dettagli sulla vettura. Probabilmente maggiori informazioni arriveranno nel corso del Battery Day previsto per il 22 settembre.

Per il momento l’unica certezza è che la nuova Roadster non avrà nulla da invidiare alle altre supercar. Tesla infatti l’ha dotata di tre motori elettrici in grado di garantire un’accelerazione 0-100 in appena 2 secondi.