Chi ha detto che camper e tecnologia non possano andare a braccetto? Certo, occorre comunque tener conto di una serie di limiti ed ostacoli, nonché lo spazio che si ha a disposizione da dedicare ad eventuali dispositivi tecnologici, ma un progetto di smart-home è perfettamente praticabile ed applicabile, anche all’interno di una piccola casa su quattro ruote.

Anzi, in questo caso la tecnologia potrebbe contribuire ad aumentare la qualità di vita di una famiglia che sceglie di vivere in un camper, offrendo un maggiore comfort ed estendendo le opportunità di chi sceglie di adottare questo nuovo stile di vita. Basti pensare all’intrattenimento che una smart TV può garantire, o ancora alla comodità di avere sempre a disposizione un assistente vocale che può svolgere alcune operazioni mentre si è impegnati, interagendo con esso attraverso dei semplici comandi vocali.

Se anche tu vorresti incoronare il sogno di una vita in camper ma dubbi ed incertezze ti impediscono di compiere questo grande passo, sappi che il Web è tuo amico, e qui puoi trovare tante informazioni utili e diari di viaggio realizzati da persone che, proprio come te, tra paure e desiderio irrefrenabile di una vita su quattro ruote raccontano le proprie esperienze, fornendo dritte e consigli su tutto ciò che ha a che fare con un camper.

5 in Camper, su YouTube il racconto on-line di una famiglia alle prese con la vita su quattro ruote

YouTube è il luogo ideale dal quale attingere tutte queste informazioni, grazie alla presenza di numerosi canali tematici nazionali ed internazionali. Tra questi, ci sentiamo di segnalare 5 in Camper, un canale che racconta la vita in camper della famiglia di Valeria e Matteo. Con un format fresco, colloquiale ed adatto a tutti, Valeria e Matteo hanno scelto di raccontarsi on-line, offrendo consigli per non rimanere in panne, sui vantaggi e svantaggi del noleggio, lezioni di stile e su oggetti e prodotti particolarmente utili per la vita in camper.

5 in Camper racconta, però, anche i progetti e le sfide di una famiglia che ha deciso di vivere questa avventura in modalità smart ed efficiente, un aspetto esclusivo della casa-mobile, visto che nella casa tradizionale gli apparecchi funzionano ancora in maniera standard. “Vogliamo essere l’esempio virtuoso di un benessere tecnologico che si muove con noi, verso un consumo responsabile”, sottolinea Valeria. “Come protagonisti di questa avventura, ma soprattutto come genitori dei nostri bimbi – ricorda Matteo – sentiamo il dovere oltre che la voglia di migliorare ogni aspetto, dalle situazioni più classiche a quelle più innovative. In altre parole, vogliamo essere una famiglia smart, ma con la testa”.

Le prime idee smart che Matteo e Valeria propongono di realizzare? Anzitutto, quella di installare delle luci led a basso consumo ed una connessione wi-fi all’interno del proprio camper. In secondo luogo, quella di utilizzare un dispenser automatico per ridurre lo spreco d’acqua e di fornire il camper di un sistema di infotainment Android con assistente vocale e smart TV. Se vi abbiamo incuriosito, vi lasciamo al teaser di lancio di 5 in Camper, ricordandovi che è possibile seguire le avventure di Valeria e Matteo anche sui Social (Facebook e Instagram).