come trasformare una tv in smart tv

Per tutti quelli che hanno un TV molto buona ma non vogliono separarsene in luogo di una smart TV ecco una mini guida per convertire il vostro apparecchio senza spendere un patrimonio. In questo modo potrete usufruire dei contenuti Netflix, Amazon Prime Video, Sky e DAZN senza dover buttare la TV.

Accedere a contenuti in streaming è ormai determinante per fruire a pieno di tutti il mondo multimediale che ci circonda, per questo dotarsi di dispositivi di ultima generazione diventa necessario. Va da sé che trasformare una TV in una smart TV vi mette a disposizione anche i seguenti vantaggi:

  • Possibilità di utilizzare la TV come media center 
  • Scaricare app aggiuntive, tra cui giochi e utility
  • Riproduzione dei contenuti tramite rete locale e NAS
  • Accesso a browser internet direttamente sulla TV

 

Come trasformare la TV in smart TV senza spendere una fortuna

In genere per trasformare le tv serve un dispositivo detto “dongle”, il quale rappresenta l’opzione ideale per salvare i vostri soldi dall’acquisto di una smart TV.  Uno dei primi che ci citiamo è il famoso Google Chromecast che, dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo, è la preferita da molti utenti. Basterà collegare il dispositivo alla TV tramite cavo HDMI, seguire la procedura di configurazione guidata tramite l’app Home di Google (iOS o Android) e collegare Chromecast al WiFi domestico.

Inoltre è possibile collegare Chromecast ad un NAS o hard disk di rete, al proprio Google Home per controllare la TV con la voce, oppure interfacciarlo con i telefoni e tablet Android. 

Amazon Fire Stick

Il concorrente diretto di Chromecast è Amazon Fire TV Stick, il quale offre l’accesso a tutte le maggiori piattaforme di streaming, oltre che ad un browser web. Inoltre è compatibile con l’assistente vocale Alexa che permette il controllo con la voce della TV. 

TV Box Android

Si tratta di piccoli computer che si collegano alla TV tradizionale tramite cavo HDMI e permettono di accedere ad una serie di contenuti aggiuntivi già descritti. Molti modelli integrano anche l’app Kodi per rendere il TV box un media center. Per quanto riguarda i prezzi si parte da modelli economici per arrivare al NVIDIA Shield TV da 200 euro.

Apple TV, Now TV e TIM Box

Un’altra modalità è Apple TV, il media center dell’azienda di Cupertino particolarmente consigliato se si è utilizzatori di iPhone, iPad e Mac

Now TV Stick permette lo streaming diretto dei contenuti Sky, oltre che delle altre piattaforme più importanti tramite abbonamento mensile ai contenuti da 9,99€ al mese. Se non si desidera attivare alcun abbonamento, sarà comunque possibile utilizzare la chiavetta come una TV Box e scaricare le app di proprio gradimento.

TIM Box infine permette di accedere sia alla piattaforma streaming TIM Vision come anche di scaricare app terze tra cui Netflix, Prime Video, DAZN, Chili e le app presenti su Google Play.