blank

Alienware Corporation ci ha sempre abituati a prodotti dalle prestazioni eccezionali, sia nella fascia desktop che nella fascia mobile, ponendo al centro delle operazioni le prestazioni in termini di potenza di calcolo pura.

Anche in questo caso l’azienda statunitense ribadisce il concetto, infatti il suo nuovo laptop  Alienware Area 51 R2, mostra i muscoli e si candida come uno dei portatili più potenti sulla piazza, in grado anche di sostituire anche un desktop, vediamo insieme i dettagli.

Specifiche mostruose

Il nuovo portatile si configura come un prodotto in grado di offrire potenza di calcolo sufficiente sia per una grandissima esperienza di gioco che per attività votate alla produttività, ciò è reso possibile dalle configurazioni acquistabili, che nel connubio top di gamma offrono una CPU Core i9-10900K accostata ad una RTX 2080 Super.

Da questo ultimo dettaglio si evincono dei dati importanti, infatti il laptop è disponibile in diverse configurazioni differenti, ovviamente per prestazioni, ma accomunate da una componente fondamentale, la motherboard, appartenente alla nuova famiglia Z490 fregiata del nuovo socket LGA 1200.

Per quanto riguarda le configurazioni, dal punto di vista CPU, queste sono le possibilità:

  • Core i7 10700 -8 Core da 2,9GHz a 4,8GHz
  • Core i7 10700K -8 Core da 3,8GHz a 5,1GHz
  • Core i9 10900 -10 Core da 2,8GHz a 5,2GHz
  • Core i9 10900K -10 Core da 3,7GHz a 5,3GHz

Dal punto di vista della GPU da accompagnare al processore abbiamo invece molte soluzioni Nvidia, in particolare una scelta tra: GTX 1660 Ti 6GB, RTX 2060 6GB GDDR6, RTX 2070 SUPER 8GB GDDR6 ed infine la più potente RTX 2080 SUPER 8GB GDDR6.