Google WhatsAppWhatsApp rappresenta una delle applicazioni massime per la messaggistica istantanea eppure sono numerosi gli utenti che non la utilizzano: un po’ per non necessità ed un po’ perché complicata, la chat posseduta ormai dal gruppo Facebook ha molti oppositori. Sebbene essa sembri non mancare sullo smartphone di alcuna persona, in realtà la cifra di utenti che evita di utilizzare lei o app analoghe è consistente: basti pensare ai più adulti che, magari, non sono abituati alle chat e al voler imparare qualcosa in più. Al fine di permettere a tutti di messaggiare istantaneamente, Google ha pensato bene di introdurre una novità, la quale piacerà a molti.

Google affronta WhatsApp: i suoi nuovi SMS potranno essere utilizzati da tutti

Il colosso di Mountain View ha deciso di introdurre il suo zampino nel settore della messaggistica istantanea, ma con premura ed intelligenza. Senza dare vita ad una nuova applicazione per imitare le già esistenti, Google ha pensato bene di dare una svecchiata ad una tecnologia già esistente: gli SMS.

Adoperando il protocollo RCS (Rich Communication Services), l’azienda americana ha portato una ventata d’aria fresca a cui abituarsi sarà semplicissimo poiché, in fin dei conti, chi non ha mai inviato un SMS? Ed è così che attraverso l’applicazione “Messaggi” di Google sarà possibile inviare SMS che contengono:

  • Registrazioni vocali; 
  • Immagini;
  • Gif;
  • Documenti;
  • Video. 

In poche parole, il mondo degli SMS e degli MMS si è congiunto ampliando i suoi orizzonti e prevedendo features extra, le quali apporteranno un po’ di comodità anche a chi non desidera utilizzare applicazioni rinomate.