truffa-credito-offerte-TIM-Wind-Tre-VodafoneUn numero sempre crescente di persone sta avendo a che fare con una truffa. Hanno scoperto che tutto è legato ad un servizio nascosto indicato come MobilePay. Viene usato da TIM, Wind, Tre, Vodafone e Fastweb quale mezzo per far lievitare il costo delle tariffe. Non è indicato nel contratto eppure è perfettamente in grado di attivarsi portando a zero il credito residuo delle ricaricabili. Scopriamo come funziona e cosa si può fare per rimediare.

 

MobilePay: ecco la grande truffa degli operatori

Chi si aspetta promozioni low-cost è solito effettuare portabilità o sfruttare tariffe vantaggiose per nuovo numero. Il tutto senza sapere che dietro le proposte di tutti gli operatori reali (tranne Iliad) si nasconde il pericolo VAS. Con tale termine si è soliti indicare i cosiddetti “servizi a valore aggiunto” per i quali si applica quindi un sovrapprezzo.

In generale si tratta di componenti Premium come suonerie, meteo, oroscopo, musica ed altro. Si pagano profumatamente superando di gran lunga il tariffario richiesto per il mantenimento attivo delle offerte mensili. Il modo per bloccare questa truffa c’è e funzione per tutti i gestori di telefonia mobile.

In particolare è possibile contattare direttamente il Servizio Clienti del proprio operatore oppure le apposite app mobile alle sezioni Servizi e Rete. In alternativa, il Garante per le Telecomunicazioni AGCOM ha messo a disposizione un numero unico per le disdette.

Il risultato è che si otterrà la disattivazione a vita da tutti i servizi che si attivano premendo sui banner pubblicitari e la restituzione del saldo nel caso in cui si proceda entro 24 ore dal rilevato ammanco.