l 4G sembra esser la maggiore connettività con problemi di sicurezza, ma molti si sono completamente dimenticati della sua sorella maggiore: il 3G. Presto per molti dovremmo dire addio anche a tale poiché è tempo di liberare banda per il 5G.

3G: molto presto è segnata la sua fine

Pochi giorni potrebbe aver la rete 3G che molti non sanno nemmeno in quali campi di utilizzo viene applicata, sicuramente è stata surclassata dal 4G, in cui in anch’essa le pecche di sicurezza sono così tante da portate ora speranza al 5G, tanto tempo fa criticato.

Tariffando, riporta delle informazioni per cui molti operatori telefonici mobile hanno iniziato a pensare di mettere un punto di terminazione alla vita di questa connettività. Molti sono i costi che comporta tenere in vita questo 3G, a partire dalle antenne, energia e tanto altro.

Sembra che metta molta più pressione anche il lancio della connessione 5G di Tim che ha incominciato a immettersi nella diffusione di smartphone proprio in questo 2019. Stranamente non c’è alcun pericolo per la versione ancora già vecchia, ovvero il 2G per cui essa rimane ancora attiva nel campo della IoT e tutte le tipologie di allarme.La liberazione della banda permetterà una maggiore applicazione funzionamento della rete 5G che sembra assolutamente aver messo piede nella nostra vita con le infrastrutture dovute, che ora rispettano anche i livelli di elettromagnetismo.

Non resta che aspettare una data assolutamente ufficiale per così salutare la vecchia connessione 3G e avere una potenza maggiore in velocità e una diminuzione di latenza.