Huawei, EMUI 10, Mate 30, P40,

In queste ore Huawei ha annunciato un importante traguardo. Il colosso Cinese infatti ha raggiunto e superato la soglia dei 10 milioni di utenti che hanno installato la EMUI 10 sui propri device. Questa cifra incredibile è soprattutto frutto del programma di aggiornamento del produttore che arriva a contare 33 device diversi.

Basti pensare che solo un paio di settimane fa Huawei aveva annunciato che la diffusione della EMUI 10 era ad 1 milione di utenti. Il brand ha puntato molto su questo major update e il ritmo di aggiornamento lo conferma e in pochi giorni la EMUI 10 è approdata su un’infinità di dispositivi in tutto il mondo.

L’interfaccia proprietaria ha debuttato con la serie Huawei Mate 30 e rappresenta un notevole passo in avanti rispetto alla versione precedente. Tutte le migliorie di Android 10 vengono metabolizzate e rese armoniose con il resto dell’OS confermando quindi una certa maturità.

I primi device a ricevere la EMUI 10 subito dopo la famiglia Mate 30 sono stati gli altri flagship dell’azienda (famiglia P30) e i top di gamma della generazione precedente (serie Mate 20 e P20). Ovviamente, si sommano nel conteggio totale anche i device lanciati dalla sussidiaria Honor. Seguendo vari scaglioni per il rilascio e dopo alcune settimane di beta test, Huawei ha aggiornato i device più vecchi.

Tra questi spicca tutta la famiglia Mate 10, confermando quindi il supporto biennale ai propri device. Ma l’impegno di Huawei non è assolutamente terminato. I prossimi in lista sembrano essere i device appartenenti alla famiglia Nova 5 tra cui il Nova 5, 5 Pro, 5i e 5i Pro. Possiamo solo fare i complimenti a Huawei per il supporto continuo per i propri smartphone.