WhatsApp spaventa gli utenti con un nuovo messaggio: si torna a pagamento

Alzi la mano la persona che non si ritrova almeno una chat di gruppo all’interno della pagina principale di WhatsApp. Se si tiene in considerazione questo periodo di festività – tra l’organizzazione del Capodanno ed i primi auguri – le comunicazioni di gruppo diventano sempre più importanti.

WhatsApp nel corso degli anni ha fatto delle chat allargate uno dei suoi punti di forza, al netto di quelle che sono state le passate critiche. 

 

WhatsApp, impostare le “Black List” per evitare di essere aggiunti nei gruppi

Una delle critiche maggiori verso gli sviluppatori è stata quella sulla poca libertà di scelta per la partecipazione ad una comunicazione di gruppo. Sino a poco tempo fa, infatti, l’aggiunta ad una chat era automatica e non vi era alcun filtro.

Nelle ultime versioni della chat però gli sviluppatori, ascoltando le opinioni del pubblico, hanno introdotto alcune novità. Sono stato imposti, infatti, dei vincoli per la partecipazione alle diverse chat. Attraverso Impostazioni ogni utente può scegliere tra tre soluzioni: essere aggiunto da chiunque, da nessuno o dai soli amici presenti in rubrica.

A breve sarà introdotta anche una quarta soluzione. Per limitare ogni conversazione sgradita, gli utenti che scelgono di essere aggiunti su una chat solo dagli amici a loro volta potranno impostare una “Black List”. Nella “Lista nera”, come si capisce in maniera intuitiva, saranno inseriti tutti quei contatti non abilitati ad aggiungerci in una comunicazione di gruppo.

Una tale novità rappresenta un toccasana, specie in questo periodo natalizio, in cui i messaggi di spam si moltiplicano in maniera esponenziale.