WhatsApp: nuovo incubo per gli utenti, si ritorna ufficialmente a pagamento

Da almeno due anni a questa parte su WhatsApp i gruppi vivono il momento di massima popolarità. Tutti coloro che utilizzano quotidianamente la chat di messaggistica istantanea sono coinvolti in una chat che vede la partecipazione di più utenti. Gli sviluppatori, consci di tale successo, sono sempre al lavoro per creare soluzioni sempre all’avanguardia.

Uno dei compiti degli sviluppatori è quello di mettere mano alle criticità avanzate per il sistema di accesso ai gruppi. A tal proposito, ci sono delle novità.

 

WhatsApp, ci sono nuove regole per l’ingresso in una chat di gruppo

Come sottolineato dalla stessa WhatsApp sul suo sito ufficiale, da alcune settimane sono in vigore nuove regole per garantire maggior riservatezza e privacy ai vari profili. La sostanziale novità è che ora, attraverso il menù Impostazioni, ogni singolo utente può scegliere come essere aggiunto in una chat di gruppo. La scelta è triplice: essere aggiunti da tutti gli account, solo dai contatti in rubrica o da nessuno. 

Leggi anche:  Google come WhatsApp: arriva la nuova chat con questa grande sorpresa

Se la prima è la scelta di default, le altre due rappresentano scelte restrittive. Tuttavia, anche chi sceglie questa via non vede compromessa la partecipazione ad eventuali chat di sconosciuti. In questo caso, l’utente dovrà ricevere ed accettare un’apposita richiesta da parte dell’amministratore del gruppo.

Tali upgrade erano a lungo attesi. Con queste nuove regole, infatti, si cerca uno stop a tutti i messaggi di spam ed alle conversazioni inutili.