gmail intelligenza artificiale

Da discreti anni a questa parte, Google ha occupato un posto di rilevanza anche nel settore della posta elettronica grazie al suo rinomato Gmail. Sempre in continuo aggiornamento e miglioramento, questo servizio è utilizzato da milioni di utenti ogni giorno, i quali se ne servono sia per motivi personali che ad uso professionale.

Alle volte, inviare email richiede molto sforzo, soprattutto se non si ha molta praticità, eppure con Gmail tutto ciò non accade grazie anche all’interfaccia semplice da utilizzare e alla pragmaticità che gli hanno donato i suoi sviluppatori. Grazie all’ultimo aggiornamento, in aggiunta a tutto ciò, il sevizio si è arricchito anche dell’intelligenza artificiale per uno scopo ben preciso: ecco svelato quale.

Mai più errori nella email con Gmail: ecco che ruolo riveste l’intelligenza artificiale nel servizio di posta elettronica

Basata sul Deep Learning,la novità introdotta da Google aiuta tutti gli utenti a non commettere più errori durante la digitazione delle email. In che modo? Beh, l’entrante intelligenza artificiale rileva in automatico tutti quegli errori di distrazione per poterli correggere senza neanche segnalarli. Alcuni esempi pratici di questa applicazione sono: la correzione delle minuscole al posto delle maiuscole; correzione di lettere doppie in assenza; punteggiatura. 

In aggiunta a tutto ciò, l’AI di Gmail rileva anche due tipi di errori: quelli grammaticali e quello di sintassi. In questo caso, però, essi verranno sottolineati per mezzo del colore blu e rosso e solo effettuando click col tasto destro, l’utente potrà correggerli scegliendo un qualsiasi suggerimento dell’ipotetico menù a tendina.