Samsung, Galaxy S10, Galaxy S10e, Gaalxy S10+, Android 10, OneUi 2.0

In queste ore Samsung ha ufficialmente dato il via all’aggiornamento dei device appartenenti alla famiglia Galaxy S10. Il primo paese europeo in cui è partito il roll-out è la Germania e certamente a breve il piano di aggiornamento si espanderà in altri paesi tra cui l’Italia.

I device coinvolti sono ovviamente i Galaxy S10, S10 Plus e S10e, i quali potranno contare sull’interfaccia proprietaria OneUI 2.0. Samsung ha basato il sistema operativo su Android 10 ma le personalizzazioni apportate sono molte. Il brand coreano, una volta di più, ha voluto migliorare l’esperienza utente dei propri terminali.

La OneUI 2.0 non stravolge quanto fatto con la prima versione, ma va a sviluppare ulteriormente alcune caratteristiche cruciali. L’utente è sempre al centro dell’esperienza d’uso e per questo il nuovo design permette un migliore utilizzo grazie a menù più chiari e facili da leggere.

Samsung ha introdotto il tema scuro che adatta i colori di tutte le app su colori scuri per affaticare di meno gli occhi degli utenti. Questa soluzione ha benefici anche sulla batteria grazie ai pannelli AMOLED dei Galaxy S10. La gestione dei permessi di localizzazione è più accurata e permette di disattivare l’accesso al GPS alle app non effettivamente in uso. Non manca un ulteriore miglioramento della navigazione con le gesture che favoriscono anche l’utilizzo con una sola mano.

Il pacchetto di installazione è stato rilasciato solo per gli utenti che hanno aderito al programma di beta testing. Il peso dell’update è di circa 135mb ma per gli utenti finali certamente sarà maggiore. Ricordiamo che, al momento, non si hanno dettagli sulla data di rilascio dell’aggiornamento in Italia. Possiamo solo sperare che Android 10 e la OneUI 2.0 arrivino il più presto possibile sui Galaxy S10 nostrani.