tempesta magnetica

Navigando per il web, sempre più spesso si sente parlare di una imminente tempesta magnetica che potrebbe far saltare tutte le telecomunicazioni attualmente attive sul nostro pianeta. Sono molteplici gli scienziati che confermano tale fenomeno e, attualmente, l’intera comunità dell’astrofisica è alla ricerca di maggiori informazioni a riguardo.

In particolare Hisashi Hayakawa, uno dei più famosi ricercatori dell’Università di Osaka, attraverso lo Space Weather ha allarmato milioni di persone descrivendo uno scenario apocalittico per quanto riguarda i dispositivi elettronici. Dalle televisioni fino agli Smartphone, infatti, ogni dispositivo potrebbe andare in tilt a causa di un down che provocherebbe un deserto mediatico senza precedenti. In realtà, però, il rischio di cui si parla potrebbe rappresentare l’ennesima Fake News nata solo per diffondere panico. Scopriamo di seguito i dettagli.

Tempesta magnetica: ecco cosa potrebbe succedere?

Dopo la diffusione della notizia l’allarmismo è tornato a farla da padrone su milioni di consumatori. In Europa, infatti, il “network offline” potrebbe creare una situazione molto scomoda. Per questo motivo, quindi, gli scienziati, lavorando di pari passo con gli esperti di meteorologia, sono alla ricerca di una possibile soluzione.

All’intero del piano di prevenzione ricopre un ruolo fondamentale il team di ricerca che, ogni giorno, è pronto a placare gli animi dei più allarmisti. Verrà creata un’unica regia operativa dal quale proseguire le ricerche, si definirà una rete per le osservazioni meteorologiche spaziali. Gli uomini di scienza chiedono infine, maggiori fondi per approfondire gli studi e i dati a riguardo e un supporto maggiore per le future operazioni spaziali.