Google Maps aggiornamento LuglioGoogle Maps è sulla cresta dell’onda. La sua popolarità sembra quasi inarrestabile grazie a nuovi aggiornamenti che si propongono a ritmo incalzante. La nota app del team di Mountain View è stata scelta da milioni di utenti in previsione di una nuova modalità di navigazione che presto farà dimenticare per sempre Waze. L’update di settembre cambia ulteriormente le cose, scansando anche il famoso Sygic con una novità che in molti hanno già definito come la più interessante del periodo. Dobbiamo scoprire di cosa si tratta. Potrebbe essere sfuggita all’osservatore meno attento.

 

Google Maps: ecco la nuova funzione nascosta prevista per la navigazione

Competitor senza scrupoli hanno più volte tentato la strada del sorpasso contro Maps di Google. Hanno sempre fallito miseramente nei confronti di un sistema che ottiene qualcosa di veramente imprevisto. Con l’inedito aggiornamento Google Maps si porta all’attenzione di tutti una nuova funzionalità di pubblico dominio che torna utile nel contesto dell’esplorazione dei luoghi.

Con la nuova versione ora disponibile in via esclusiva per i soli dispositivi Android si introduce Street View. La conosciamo tutti come l’utility in grado di portarci virtualmente su strada tramite Maps.

Leggi anche:  Google Maps, ecco tre funzioni che rendono l'app ancora più speciale

Cosa cambia? Il fatto che a partire da questo momento si sia in grado di esplorare fisicamente i dintorni tramite un pulsante dedicato che si ottiene attraverso la consultazione della nuova sezione di menu “livelli applicabili” accessibile dall’apposito pulsante posto in alto a destra. Qui si aggiunge alla folta schiera di opzioni disponibili per la modalità di visualizzazione Predefinita, Satellite, Rilievo, Trasporto Pubblico, Traffico e Bicicletta. Abilitando Street View verranno poste in evidenza le strada navigabili ora contrassegnate in blu secondo le impostazioni del nuovo layer.

Google ha già avviato il rilascio della versione 10.23.4 che si può raggiungere direttamente dal Play Store tramite link ufficiale oppure tramite canale alternativo su APK Mirror con download ed installazione manuale dei nuovi contenuti ora segnalati dai colleghi di 9to5Google.