Huawei Mate 30 Pro render

Il prossimo ottobre potrebbe essere il mese previsto per il debutto dei nuovi Huawei Mate 30. La nuova famiglia di device sarà quasi sicuramente caratterizzata da due dispositivi. La versione base sarà accompagnata dalla versione Pro, in maniera simile a quanto accade per la serie P30.

Di solito, Huawei utilizza la serie Mate per sperimentare ed innovare. Per questo motivo possiamo aspettarci che i Mate 30 saranno rivoluzionari per alcuni aspetti. Uno dei punti di forza dell’azienda è la fotocamera e quindi, molto probabilmente, il brand migliorerà ulteriormente questa caratteristica.

Huawei è pronta a rivoluzionare la serie Mate 30

Fino alla scorsa generazione, Huawei ha utilizzato un gruppo fotocamera composto da tre ottiche e il flash LED in una configurazione quadrata. Con la serie Mate 30, il produttore potrebbe cambiare approccio. In particolare su Mate 30 Pro, alcuni render hanno immaginato la nuova filosofia costruttiva del produttore.

Invece di una forma quadrata, si ricorrerà ad una forma tonda che includerà nel quattro fotocamere più il flash LED. Le ottiche saranno posizionate in modo tale da ricordare una X, con la fotocamera principale al centro e le secondarie tutte intorno. Stando a quanto indicato nel render, continuerà la collaborazione con Leica. In particolare saranno utilizzate le ottiche SUMMILUX-H e uno zoom ottico da 5x.

Per quanto riguarda la dotazione hardware, si presuppone che la serie Mate 30 sarà caratterizzata dalla presenza del SoC Kirin 985, realizzato con processo produttivo a 7nm. Il modem integrato dovrebbe essere il Balong 5000 5G, in grado di supportare attivamente la connettività 5G. Purtroppo al momento non si conoscono ulteriori dettagli in merito.