spotify-ads-block-update-device

Una canzone può nascondere dei segreti e questo gli artisti ben lo sanno: proprio per questo motivo, Spotify ha deciso di inserire una nuova funzione grazie all’ultimo aggiornamento. Approda sul servizio musicale “Storyline” ed il mondo in cui lo fa ricorda vagamente Instagram. 

Grazie a questa nuova opzione, agli utenti viene concessa la possibilità di cogliere la vera e propria anima delle canzoni, la quale viene esposta in dei piccoli testi ritrovabili con un semplice swipe up. 

Spotify Storyline: ecco di cosa si tratta in poche parole

Ritrovabili all’incirca dalla versione  v8.5.5.853 dell’applicazione, le Storyline si presentano come delle carte che appaiono al di sotto della schermata “Now Playing”. Per poterle attivare e accedervi, come già vi abbiamo detto, sarà d’obbligo effettuare uno swipe up. Per capire se la funzione è disponibile o meno per quel brano in particolare, si dovrà identificare un’icona di una carta che si muove.

Leggi anche:  Spotify Storyline, la nuova funzione stile Instagram per gli artisti

In ogni caso, una volta effettuata questa operazione si aprirà una schermata che ricorda in tutto e per tutto le stories di Instagram.

spotify storyline

Come potete vedere da questo screen qua sopra, l’interfaccia può comprendere uno o più scatti con del testo che in tal caso può essere anche evidenziato. Toccando sul lato destro dello schermo, come su IG, si passa alla Storyline successiva, mentre toccando il lato sinistro si torna indietro. Contenute in questi scatti vi sono informazioni cruciali sul brano e su come l’artista abbia pensato di crearlo o aneddoti in merito a questo. Ovviamente dobbiamo segnalare che la funzione non è attiva su tutti i brani, ma presto lo diventerà. Se siete fan di Billie Eilish, potrete trovare diversi approfondimenti, ad esempio.