Campus Party e le CP Hack

Campus Party, la più grande iniziativa d’innovazione e creatività al mondo dove giovani, community, università, aziende e istituzioni si confrontano per costruire insieme il futuro utilizzando la tecnologia, da il benvenuto ai CP Hack: vere challenge di questo innovativo format per le hackaton.

I CPHack sono molto più che semplici hackathon: sono uno strumento di Open Innovation per rispondere alle sfide del futuro che aziende e istituzioni devono affrontare. Realizzati in collaborazione con tree, sono attività in cui innovatori, developers, ingegneri, marketers, social addicted, designer, makers e creativi si incontrano.

 

Campus Party abbraccia le CP Hack, un format tutto nuovo per challenge creative

Gli incontri servono per scambiarsi idee e dare vita a momenti di creazione. Sarà possibile partecipare ai CPHack presentandosi con un team già formato oppure entrando a far parte di team eterogenei e internazionali che si creeranno durante #CPIT3. I team lavoreranno giorno e notte, dal 24 al 27 luglio.

Questi dovranno creare prototipi e nuove idee per innovare prodotti e servizi. Queste idee verranno proposte alle giurie, composte da esperti d’azienda, che decreteranno i vincitori dei premi: ricchi montepremi, la possibilità di sviluppare il proprio progetto, presentarlo alle aziende più innovative d’Italia e continuare a lavorarci per 3 mesi.

Grazie ai CPHack i partecipanti potranno entrare in contatto con i protagonisti del mercato per co-creare il futuro incontrando aziende, esperti del settore, mentor e migliaia di campuseros: giovani appassionati di tecnologia, digital e business, grafici, UX designer, creativi, developer e ingegneri.

I CPHack proposti dalle aziende saranno svariati e per chi se lo stesse chiedendo, saranno dedicati ai seguenti settori: Automotive, Banking, Energy, FinTech, HR e Smart Home. Insomma, ci sarà veramente da divertirsi. Le pre-iscrizioni sono aperte e per poter partecipare, basterà registrarsi attraverso questa pagina.