IPTV: Le Iene hanno ragione, utenti distrutti dalle multe e dal servizio che chiude

Come Le Iene hanno sempre sostenuto, il mondo IPTV è stato sempre in pericolo insieme a tutti gli utenti che utilizzavano e utilizzano il servizio. In effetti la piattaforma pirata non ha fatto altro che creare grattacapi non solo alle grandi aziende in regola, ma anche al pubblico stesso.

Moltissimi i grandi colossi infatti hanno perso svariate centinaia di migliaia di dollari per via di questo fenomeno. L’IPTV allo stesso tempo è molto ben voluta dagli utenti per via del fatto che riesce a concedere tutte le piattaforme, le quali costano poco più di 10 euro al mese o anche meno. Attualmente però i primi problemi stanno venendo a galla, e tutti se ne starebbero accorgendo visti i guai macroscopici usciti allo scoperto.

Leggi anche:  IPTV: utenti disperati, servizio chiuso per sempre per TIM, Vodafone e Wind

 

IPTV: ora gli utenti farebbero meglio a preoccuparsi, arrivano le prime multe come avevano previsto Le Iene ormai tempo addietro

Del resto è risaputo che chi va con lo zoppo impara a zoppicare. Tutti gli utenti che hanno seguito il mondo IPTV, ad oggi si ritrovano con grossi guai, anche se non tutti.

Le Iene avevano preannunciato che qualcosa sarebbe potuto accadere, infatti negli ultimi periodi, oltre alla chiusura di una nota piattaforma, ecco anche alcune multe. Queste andrebbero da un valore di 2000 euro fino a dirittura a 25.000 euro. Proprio per tale motivo sarebbe meglio evitare di sottoscrivere accordi del genere.