Modern-features-rolled-out-by-the-beta-version-of-the-Whatsapp

WhatsApp continua a testare nuove funzionalità nella versione beta di Android, e dopo infiniti miglioramenti, essi sono resi disponibili sulla versione stabile. Allo stesso modo, WhatsApp Beta 2.19.83 offre alcune interessanti nuovi funzionalità, come l’autenticazione delle impronte digitali e la ‘modalità oscura’. L’azienda di proprietà di Facebook sta lavorando su queste funzionalità da un po ‘di tempo e aspettiamo presto una versione stabile.

All’inizio del mese scorso, Facebook Messenger ha ricevuto la modalità dark, e ora sembra che la società stia pianificando di indurre la stessa funzione su WhatsApp.

WhatsApp, presto verrà rilasciata la build stabile

Secondo gli screenshot condivisi dal beta tracker WABetaInfo, la nuova “modalità oscura” cambia completamente l’aspetto e l’aspetto dell’app. È limitato al menu Impostazioni dell’app e utilizza un colore di sfondo grigio scuro. Significa che i display AMOLED non saranno in grado di risparmiare batteria in modo efficace in quanto richiedono colori nero puro.

Leggi anche:  Android: 4 applicazioni gratis solo oggi, il Play Store impazzisce

La funzione di autenticazione delle impronte digitali è presente anche nel nuovo aggiornamento. Gli utenti possono attivarlo in Impostazioni> Account> Privacy> Usa impronta digitale per sbloccare dopo aver registrato l’impronta digitale. WhatsApp offre inoltre agli utenti un’opzione per un timeout dopo 1 minuto, 10 minuti o 30 minuti.

Come per il sistema Android, troppi tentativi falliti bloccano l’app per alcuni minuti. La stessa funzione è già disponibile sui dispositivi iOS dall’anno scorso, oltre all’autenticazione tramite impronta digitale, gli utenti possono anche sbloccare l’app utilizzando il riconoscimento facciale tramite Face ID.

Le nuove funzionalità richiedono un po’ di perfezionamento prima di essere rese disponibili sulla build stabile. Al momento, entrambe le funzionalità sono limitate ad alcuni utenti dell’ultima versione di WhatsApp Beta.