nuova mail truffaLe email phishing possono confondere e preoccupare tantissimi utenti a causa delle comunicazioni riportate dai cyber-criminali dietro il nome di aziende e istituti bancari. Un nuovo tentativo di frode online, ad esempio, si spaccia per Poste Italiane e riguarda un avviso relativo alla sospensione della carta. Gli utenti meno esperti potrebbero non ricordare quanto più volte ribadito dalla stessa Poste Italiane e cadere nella trappola, dunque, è opportuno tenersi costantemente aggiornati e prestare quanta più attenzione alle comunicazioni che è possibile ricevere.

Truffe online: i risparmi dei clienti di Poste Italiane possono essere a rischio a causa dell’ultima mail phishing!

Poste Italiane ha ricordato più volte ai suoi clienti di non doversi mai affidare alle email che richiedono di aggiornare o verificare i propri dati personali. L’azienda, inoltre, ha ribadito più volte di non essere solita fornire informazioni relative allo stato delle carte o dei conti tramite email, SMS e WhatsApp. 

Basterebbe tenere a mente quanto appena detto per evitare di cadere in una trappola simile a quella qui riportata. Nonostante ciò la possibilità di lasciarsi da sopraffare dalla curiosità o dal timore di perdere i propri risparmi è comprensibile. Per evitare, dunque, basta seguire alcuni accorgimenti che permettono di smascherare gli inganni. Come già detto è fondamentale trascurare tutte quelle email che richiedono di inserire online dati sensibili soprattutto se presentano errori grammaticali e un mittente sospetto. Fondamentale, inoltre, è verificare la presenza di un link di accesso rapido o di file allegati. Questi vanno evitati poiché permettono ai criminali di portare a termine la loro truffa.

Leggi anche:  Truffa Amazon: nuova email circola a nome del colosso per rubare i dati