Whatsapp trovare numero sconosciutoScoprire la rubrica segreta Whatsapp non è difficile grazie ad un trucco geniale che tutti possono usare dal proprio smartphone. L’app  – come ormai tutti sappiamo – funziona sulla base della corrispondenza numero – utente. Puoi usarla solo dopo aver verificato il contatto con un codice di sblocco che arriva via SMS. Ciò vuol dire che per avere un account occorre avere un numero attivo. Chi ha il nostro numero, di conseguenza, ci conosce e può sapere tutto sul nostro conto anche se noi lo ignoriamo. Possiamo scoprire se siamo nella sua rubrica in modo facile e veloce.

 

Whatsapp: come scoprire gli stalker delle chat

Se un estraneo avesse avuto il nostro numero per conto terzi? Potrebbero essere stati gli amici. Non possiamo saperlo. Magari si tratta di qualche ex fiamma o di un vero e proprio truffatore. Quelli dei Call Center Vodafone – ad esempio – usano proprio il database della compagnia per truffarci. Dobbiamo scoprire di più prima di scadere nell’inevitabile. Facciamo così.

  1. Accediamo al menu di destra con i tre puntini in alto
  2. scegliamo la voce “Nuovo Gruppo”
  3. aggiungiamo i membri
Leggi anche:  Facebook, Instagram e WhatsApp ritornano a funzionare: ecco cosa è accaduto

Da qui vediamo i contatti che potenzialmente potrebbero entrare a far parte del nostro gruppo. C’è qualcuno sconosciuto? Bene, troviamolo e blocchiamolo. Ma,ancora prima, possiamo sapere molto di più ora che anche noi abbiamo il suo numero.

Facciamo copia ed incolla del recapito ed andiamo su Facebook. Dalla barra di ricerca inseriamo il numero incollandolo normalmente e facciamo click su Invio. Se l’utente ha deciso di accedere al proprio profilo social con il numero il suo profilo appare con tutte le info personali. Lo abbiamo scoperto! In caso contrario nulla da fare, possiamo solo bloccarlo in chat.

Il sistema funzione ed evita truffe Whatsapp pericolose e falsi profili clonati che possono portare al ban permanente dell’account per questi 10 motivi. Facciamo attenzione e tuteliamoci prendendo tutte le contromisure di sicurezza necessarie.