SMS meglio di WhatsappWhatsapp vince su Telegram mentre un’app mette in penombra tutte e due le famose soluzioni di messaggistica istantanea. Le due proposte hanno molto in comune. Godono di solide piattaforme veloci e di un numero incredibile di funzioni in aumento grazie a nuovi aggiornamenti. Ma sono gli SMS ad avere la meglio. Avete capito bene! Si parla dei 160 caratteri puri e semplici. Niente fronzoli, solo la semplicità più assoluta. Perché gli utenti hanno scelto l’app Messaggi? Beh, ci sono solide ragioni a sostegno di questa scelta. Vediamole.

 

Whatsapp e Telegram sconfitte dagli SMS

Oltre i comuni aspetti funzionali, Whatsapp e Telegram vantano dei server veloci per l’interscambio dei messaggi. Sebbene ciò possa rappresentare un grande vantaggio è vero anche che il rovescio della medaglia si paga nel momento in cui sorgono problemi. Servizi offline, manutenzione ed operazioni specifiche di intervento portano gli utenti fuori dalle chat. Vale in entrambi i casi, ma non per gli SMS.

Con gli SMS esiste un canale diretto tra gli utenti. Senza nemmeno una connessione WiFi o 4G è possibile inviare un messaggio velocemente da un capo all’altro del pianeta. Il sistema di comunicazione GSM vanta una copertura del 100%. Il messaggio, per quanto semplicistico, arriverà da un dispositivo all’altro senza intoppi. Non ci sono down e non ci sono server.

Leggi anche:  Down di Telegram: cosa fare quando l’app non funziona

Il rapporto Commify la dice lunga sugli indici di preferenza per le app e gli SMS vincono su tutti. Pratici, comodi, perfettamente integrati in multi-piattaforma. Nessuna discriminazione Android, iOS o Windows Phone. Online si trovano addirittura servizi Gratis per inviare messaggi SMS da PC verso telefoni.

Gli utenti comuni ed i business-man li usano al posto delle app per avere la certezza che il contatto riceva notifica per una comunicazione urgente che necessita di immediato riscontro. Non ci sono spunte di lettura e tutto procede senza problemi. A parte questo colpisce il fatto di poter sfruttare gli SMS anonimi che nascondono il nostro numero. Voi li usate ancora? Se sì, perché? Spazio ai commenti.