Esistono diverse soluzioni grazie alle quali poter finalmente bloccare la ricezione delle fastidiose telefonate da parte dei Call Center di Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. Soluzioni gratuite e semplici, alla portata di tutti gli utenti che potranno così difendersi dalla grande mole di chiamate spam che ricevono ogni giorno.

Si tratta, infatti, di applicazioni che possono essere scaricate da Google Play sul proprio dispositivo, e che oltre a bloccare automaticamente la ricezione di chiamate – e talvolta anche SMS – da parte di numeri indesiderati, consentono in alcuni casi anche di risalire all’identità che si cela dietro un numero anonimo, privato o sconosciuto.

Scopriamo, dunque, alcune tra le migliori soluzioni presenti oggi sullo store di Google.

Call Center addio: ecco le applicazioni per bloccare la ricezione di chiamate spam per gli smartphone Android

In attesa del lancio ufficiale del filtro anti-spam pensato da Google, funzionalità che verrà integrata nell’app Messaggi di Android e che consentirà, appunto, di bloccare la ricezione di SMS ed MMS da parte dei numeri indesiderati, se si sta cercando comunque una soluzione che riesca a difendere l’utente dagli insistenti attacchi delle chiamate spam (call center, telemarketing, scam, etc) si può prendere in considerazione una delle applicazioni di cui parleremo a breve.

Anzitutto, segnaliamo l’app TrueCaller, che a nostro avviso è la migliore nel suo genere, proprio perché la più completa. TrueCaller, infatti, non solo permette di bloccare la ricezione di chiamate ed SMS da parte dei numeri indesiderati, ma riesce anche ad identificare tali numeri traendo informazioni dai dati che vengono rilasciati dagli utenti della community, o dalle loro segnalazioni. L’app, inoltre, funziona anche come piattaforma di messaggistica istantanea. Al suo interno si può difatti chattare con i contatti che utilizzano la stessa applicazione.

In alternativa, si potrebbe utilizzare l’app Calls Blacklist. Anch’essa permette di bloccare automaticamente la ricezione di chiamate ed SMS da parte di numeri privati, anonimi e sconosciuti, o addirittura inserire un determinato numero all’interno della lista nera per non ricevere più le sue telefonate o i suoi messaggi. Allo stesso modo è possibile personalizzare una lista bianca in cui invece inserire i soli numeri dai quali si preferisce essere contattati sempre.

Molto simile all’app di cui abbiamo appena parlato è Blocco Chiamate, anche se presenta una interfaccia più scarna e meno invitante. Anche quest’app, infatti, permette di rifiutare automaticamente le chiamate di numeri indesiderati, o quelle effettuate dai numeri che vengono inseriti nella black list.