mail phishing
Una nuova truffa circola online tramite email e va a colpire i titolari di carte prepagate PostePay e PostePay Evolution. L’ultima mail phishing invita ad aggiornare nome utente e password per rimediare alla sospensione della carta avvenuta per l’inserimento del codice OTP. Il link presente all’interno della mail invia l’utente ad un sito clone tale e quale a quello di Poste Italiane ma è bene ricordare che si tratta soltanto di phishing. I criminali si nascondono sempre più spesso dietro il nome dell’azienda al fine di truffare i clienti.

Truffe PostePay e PostePay Evolution: ecco l’ultima mail che sta circolando tra gli utenti!

mail phishingArriva, ancora una volta, l’email che riguarda la sospensione della carta PostePay. Questa volta l’espediente è diverso, l’aggiornamento dei dati è richiesto dai criminali per rimediare alla sospensione della carta in seguito all’inserimento del codice OTP che intensifica la sicurezza. Per l’ennesima volta, una comunicazione fraudolenta tenta di ingannare i clienti di Poste Italiane che troveranno all’interno della mail ricevuta un link di accesso rapido. Le potenziali vittime sono esortate a cliccare sul link per aggiornare rapidamente i dati. Il sito al quale verranno spediti, seppur apparentemente identico a quello di Poste Italiane, è soltanto un clone che invia ai malfattori tutti i dati.

Leggi anche:  PostePay colpita da truffe simili a quelle di Unicredit, BNL e SanPaolo

L’email può risultare convincente dato il tono intimidatorio e preoccupante con il quale arriva agli utenti. I criminali ingannando gli utenti ritenendo l’azione necessaria e in grado di assicurare maggior protezione. Poste Italiane, però, ha spesso comunicato ai suoi clienti di non essere solita svolgere azioni del genere né richiedere dati o inviare mail ai suoi clienti.

Le prepagate PostePay sono tra le carte più diffuse e sicure e possono essere intaccate dal phishing soltanto nel caso in cui la stessa vittima offre al malfattore l’accesso al conto. Proprio per questo motivo diventa sempre più importante conoscere e saper identificare i tentativi di frode online.