truffe

Con un business da oltre 20 mila euro, un’associazione di call center è stata finalmente scoperta e smantellata dopo aver truffato diversi anziani in Campania. Gli accusati sono due e vivono entrambi a Napoli, nei loro confronti, in questo momento è stata avviata un’ordinanza cautelare applicativa della custodia domiciliare.

Le indagini che hanno portato a questo risultato sono state lunghe e faticose: iniziate nel 2017 e durate molti mesi, come ci si può immaginare, hanno condotto il nucleo operativo a delineare tutte le mosse di questi criminali.

Finalmente, ad oggi, questi criminali sono stati incriminati e con loro anche i Call Center che operavano in modo disonesto. Proprio gli addetti di questi ultimi effettuavano le chiamate spacciandosi per forze dell’ordine, avvocati, amici o parenti e inducendo gli anziani a consegnare loro denaro o oggetti cari.

Come tutelare chi si ha vicino e bloccare una volta per tutte i Call Center

Tutelare chi si ha vicino è molto importante, soprattutto perchè i delinquenti sono sempre alla ricerca di nuovi mezzi o opportunità per truffare i più deboli. Al fine di assicurare sè stessi o chi si ha vicino è utile scaricare un’applicazione gratuita ed efficacie come Google Telefono.

Leggi anche:  Call Center Tim, Wind, Tre e Vodafone addio grazie ad un nuovo strumento

Google Telefono è un’applicazione facile e intuitiva. Grazie ad esse e al suo filtro innovativo, le chiamate di spam non arrivano più sul proprio telefono. Ebbene, in questo modo non sarà solo possibile bloccare i truffatori, ma anche i Call Center in generale. Come vi abbiamo già detto, questa applicazione è gratuita, basta scaricarla da Google Play e installarla con un semplice click.