sconto abbonamento DAZNDAZN sta avendo i suoi alti e bassi, ma resta l’occasione migliore per fruire delle partite di calcio per Serie A e Serie B in diretta con anche tutto il meglio dello sport internazionale. Senza incorrere nell’illegalità è possibile condividere il costo dell’abbonamento mantenendo attivo tutto ciò che viene promesso dall’offerta. Ecco il metodo per risparmiare.

 

DAZN: risparmiare con la condivisione abbonamento

DAZN costa 9,99€ al mese, questa è normalmente la tariffa richiesta dal provider. Ma con l’uso di una semplice piattaforma online legale e molto usata da tutti possiamo averlo ad appena 5€ al mese con uno sconto del 50%. Basta semplicemente dividere i costi.

Lo facciamo usando una piattaforma che forse non conoscete, ma con cui vi troverete presto a familiarizzare. Grazie a Together Price risparmiare è semplice e conveniente. Si tratta di una startup in forte crescita. Non viola alcuna regola di condotta e policy di mercato ed il risparmio è garantito.

Leggi anche:  Dazn arriva a soli 5 euro al mese grazie alla condivisione dell'abbonamento

All’atto pratico si sfrutta la possibilità concessa dai fornitori di servizi di usare lo stesso account su più dispositivi. Non importa se questi si trovino agli estremi opposti del globo. L’importante, in questo caso, è garantire la copertura dei costi in abbonamento.

Detto questo è facile capire che due utenti pagano metà ciascuno riuscendo a vedere tutto il calcio e lo sport in diretta e senza interruzioni con il meglio dell’alta definizione. Accediamo semplicemente alla piattaforma, cerchiamo DAZN e vediamo se ci sono posti liberi tra quelli messi a disposizione dagli utenti. A questo punto ci si iscrive indicando i propri dati ed il gioco è fatto. Tutti pronti a scendere in campo con il calcio italiano più conveniente di sempre.

Eri già a conoscenza di questo metodo per suddividere il costo DAZN? Conosci altri sistemi simili da consigliare? Lasciaci pure tutti i tuoi commenti.