anker Powerport Atom PD 1

Nelle scorse ore, Anker ha tenuto una conferenza a New York. Durante il keynote sono state presentate diverse soluzioni provenienti dall’azienda e dai brand ad essa legati come Soundcore, Nebula e Eufy.

In particolare, ci concentreremo sulle soluzioni presentate da Anker che è riconosciuta a livello globale come azienda leader per le soluzioni di ricarica. La conferenza ha permesso di presentare al mondo il Powerport Atom PD 1. Si tratta del caricabatterie da muro più piccolo disponibile sul meato a della dell’azienda.

Presentando dimensioni simili a quelle dei caricabatterie da 5W e con un peso di 72g, questa soluzione ha una porta USB Type-C ed è in grado di erogare una potenza di 27W. Si tratta di un valore ottimo per sfruttare la ricarica rapida su tutti gli smartphone. Ma i device mobile non sono gli unici che questo Powerport Atom PD 1 può ricaricare, infatti sono supportati anche i MacBook o addirittura la Nintendo Switch.

Leggi anche:  Anker lancia Nebula Capsule II tramite il progetto Kickstarter

Questi risultati di potenza e dimensioni contenute, sono raggiungibili grazie al grande lavoro fatto dal punto di vista delle componenti interne. Il caricabatterie è il primo sul mercato ad utilizzare componenti in Nitruro di Gallio (GaN). I caricabatterie tradizionali invece utilizzano componenti in Silicio più ingombranti e meno efficienti.

Insiemi a Powerport Atom PD 1, Anker ha presentato anche i PowerPort Atom PD2 e PD4. Si tratta di caricabatterie leggermente più grandi dal punto di vista dimensionale ma in grado di erogare rispettivamente da 60W e 100W. PowerPort Atom PD2 è dotato di  due porte USB Type-C mentre il PD4 può vantare anche due porte USB-A.

PowerPort Atom PD 1 sarà disponibile per l’acquisto a partire da dicembre ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 euro.