12 trucchi segreti WhatsappQuanti di noi usano Whatsapp per il solo piacere di messaggiare in modo facile e veloce? Dietro la maschera della semplicità si nascondono però alcune funzioni segrete che potreste non conoscere e che vi riveliamo in esclusiva in questo speciale sui 12 trucchi essenziali dell’applicazione.

 

Whatsapp: 12 trucchi per diventare un vero professionista

Botta e risposta su chat private e gruppi, invio di GIF, immagini, video e note vocali. Ogni giorni usiamo Whatsapp per comunicare con amici, parenti e colleghi di lavoro. Il tutto senza sapere che la piattaforma offre molto, ma decisamente molto, di più rispetto a ciò che fa vedere.

Non solo travolgenti aggiornamenti per il sistema delle immagini, quindi, ma anche una serie di tricks da utilizzare ogni giorno per diventare dei veri e propri nerd certificati dell’applicazione.

 

Formattare il testo

Messaggi lunghi un chilometro scritti senza una formattazione ci costringono a cestinare il contenuto a causa della ripetitività dei caratteri. Evidenziare il testo è fondamentale per rendere più leggibile un messaggio. Possiamo effettuare opportune modifiche visive tramite gli applicatori:

  • grassetto: *testo”
  • corsivo: _testo_
  • sottolineato: ~testo~

Applicando i simboli di formattazione precedenti il nostro messaggio risulterà più chiaro per il nostro contatto. Si può utilizzare la stessa funzione in maniera più veloce, selezionando una o più parole ed accedendo all’apposito menu contestuale del testo.

 

Messaggi Importanti

Funzione introdotta parecchi mesi fa, ma sempre di grande utilità. Consente di applicare un contrassegno ai messaggi importanti destinandoli ad un’opportuna area riservata. Abbiamo un gruppo con decine di utenti? Bene, possiamo salvare un messaggio (testo, foto, video, link, posizione, nota vocale, numero di telefono ed altro) ripescandolo al momento del bisogno. Il messaggio si potrà recuperare in qualsiasi momento anche se cancelliamo l’iscrizione al gruppo o la conversazione personale.

Per salvare un contenuto basta premere sul testo e accedere all’icona a forma di stella che appare nella taskbar in alto. Per rileggerlo, invece, è sufficiente premere l’icona con i tre puntini verticali in alto a destra della Home, dove si potrà scegliere di accedere alla sezione Messaggi Importanti.

 

Chat più frequentate

Abbiamo scomodato questa funzione nel momento in cui abbiamo parlato dei tradimenti del partner su Whatsapp. Da qui si può visualizzare la cronologia della chat, ottenendo informazioni sui numeri contattati più spesso. Per consultare la lista basta entrare nelle Impostazioni, premere su Chat, poi su Cronologia Chat e infine su Invia chat via email. Dalla propria mailbox si offrirà uno storico cronologico delle conversazioni.

 

Il mio messaggio è stato consegnato o già letto?

Facile capire se un messaggio è stato inviato, ricevuto e letto da un contatto privato. Ma quando si parla di gruppi la situazione è diversa. Chi legge non viene indicato in primo piano all’interno dell’interfaccia ed è necessario accedere ad una sezione opportuna. Sezione che si raggiunge premendo il simbolo con la “i” che troviamo in alto nella barra dell’applicazione. Accediamo e vediamo chi e quando ha letto il messaggio.

 

Come rendere Whatsapp muto

Dieci o più gruppi, centinaia di chat. Non se ne può più. Occorre silenziare le chat Whatsapp. Farlo non è affatto difficile. Basta solo fare tap sull’icona a forma di altoparlante presente in alto a destra all’interno di una conversazione (che sia privata o gruppo) e scegliere tra le opzioni disponibili quella relativa alla voce “Muto”.

 

Leggere i messaggi in incognito

Un trucco che torna sempre utile. Ne abbiamo parlato in maniera approfondita in questa guida ma oltre i metodi descritti esiste anche una possibilità offerta dalla stessa applicazione. Per leggere i messaggi senza spunte blu basta accedere alle Impostazioni e da qui disabilitare le “Conferme di Lettura” all’interno della sezione Privacy.

 

Leggi anche:  Whatsapp 2.18.101: 3 novità assolute arrivano con il nuovo aggiornamento

Rendersi invisibili

Vestire il mantello dell’invisibilità su Whatsapp non è difficile. Oltre le spunte blu possiamo inibire la visualizzazione degli accessi a chi di dovere. Da Impostazioni >Chat > Privacy è possibile restringere il campo di visibilità delle informazioni ai contatti. Da qui selezionare la voce Ultimo Accesso > Nessuno per restare anonimi. L’opzione ha effetto retroattivo, nel senso che noi stessi non potremo avere informazioni sullo stato dei nostri contatti.

 

Liberiamo la memoria ed incrementiamo i GIGA

Hai poco spazio libero sul tuo smartphone. La causa è probabilmente Whatsapp. Scarica in automatico foto, video e GIF salvandoli sul telefono. Cosa che richiede non solo parecchia banda dati ma anche memoria di sistema. Per liberare lo spazio occorre disabilitare il download automatico dei contenuti dalle opzioni dei File Media.

 

Whatsapp su PC

Usare l’app di messaggistica su PC è un vero piacere. Da un unico dispositivo di lavoro possiamo gestire contatti ed aziende senza sbloccare continuamente il dispositivo per poi accedere al profilo. Si può usare Whatsapp Web identificandosi con il codice QR che si ottiene direttamente dall’app mobile alle sezione Impostazioni. Le funzioni sono le stesse, e si replicano anche per la versione installer Windows disponibile come download separato all’interno del sito web ufficiale.

 

Notifiche Whatsapp personalizzate

In merito al sistema di notifica avanzato il team di sviluppo sta predisponendo aggiornamenti che cambiano totalmente il modo di gestire i messaaggi. Ma nel frattempo si possono usare alcuni accorgimenti per meglio identificare i contatti prima di accedere all’account ed ai messaggi ricevuti. Con le notifiche personalizzate possiamo impostare un diverso colore per il LED frontale (se disponibile) o un alert sonoro univoco che identifichi il mittente.

Dal menu di destra, selezioniamo Mostra Contatto > Notifiche Personalizzate e spuntiamo la voce Usa Notifiche personalizzate. Scegliamo secondo esigenza silenziando o notificando l’arrivo dei messaggi specifici.

 

Come non perdere le nostre chat

Un semplice malfunzionamento del sistema o una cancellazione involontaria possono portare alla perdita di tutte le nostre chat. Prima di scadere nell’inevitabile prendiamo le dovute precauzioni ed abilitiamo la voce di backup automatico dei contenuti che, a partire da novembre, consentirà di ottenere spazio illimitato per il salvataggio di chat e file multimediali su Google Drive.

Oltre questo possiamo sempre seguire le linee guida essenziali indicate in questo post e sfruttare anche il salvataggio delle chat e dei gruppi su server email. Aprendo una chat qualsiasi, ed accedendo al menu, si trova la voce Altro. Da qui non serve altro che premere su Invia chat via email per riceverla direttamente all’indirizzo indicato.

 

Come evitare di essere spiato

Da spia potresti diventare spiato. Prima di mettere in luce le tue innate doti da detective sfrutta una guida utile per mantenere attiva la sicurezza Whatsapp. Puoi usare l’app indicata al link precedente per evitare che informazioni sensibili vadano in mano al primo hacker di turno.

Conoscevi questi 12 consigli? Li hai già messi in pratica? Facci sapere che ne pensi e non perderti i nuovi aggiornamenti in arrivo. Seguici sul nostro sito e sui nostri social.