whatsapp spiare profiloWhatsapp può essere spiato utilizzando dei semplici trucchetti alla portata di tutti. Gli stalker sono all’ordine del giorno e possono sapere tutto, ma proprio tutto, sulle nostre azioni intraprese in chat. Vi mostriamo il modo in cui i contatti si intrufolano nella nostra vita privata ed offriamo una soluzione ai vostri problemi.

 

Whatsapp: come evitare di essere spiati

Migliaia di utenti Whatsapp sfruttano alcuni dei 18 trucchi più utili allo scopo di garantirsi una posizione privilegiata nei confronti delle funzionalità meno conosciute. Altri, invece, sfruttano le proprie conoscenze per spiare gli utenti. Potrebbe essere un amico o il vostro partner, in ogni caso si fa uso di metodi legali per accedere senza consenso ai nostri profili.

Agire in tal senso è davvero facile. Basta lasciare incustodito lo smartphone per brevi istanti per cadere nel tranello. Avendo per le mani il telefono il nostro molestatore può installare una semplice applicazione spia legale al 100%. Si chiama Wossip Tracker, ed è in grado di analizzare tantissimi dati comunicandoli a chi ha installato l’app sul telefono.

Leggi anche:  WhatsApp: nuovo messaggio, ora si torna a pagamento ma gli utenti non vogliono

Grazie a questo sistema l’intruso riceve una notifica diretta sulle azioni intraprese dall’utente attraverso il proprio profilo. Potrà quindi conoscere messaggio personale, immagine del profilo e data/ora dell’ultimo collegamento, anche se l’utente ha deciso di mantenere la privacy impostando opportunamente le opzioni riservate. L’utente, quindi, ha facoltà di sapere se abbiamo letto o ignorato il messaggio anche se abbiamo disabilitato le spunte blu.

Verifica che sul tuo telefono non sia presente questa applicazione. In caso contrario disinstallala ed utilizza un sistema di blocco per l’accesso al telefono ed all’app, affidandoti ad una password robusta, ad un pin o ai fattori di autenticazione biometrici.