Ho.MobileIl nuovo operatore virtuale presentato da Vodafone e utilizzato come arma d’attacco nei confronti degli operatori rivali si è rivelato controproducente per l’operatore rosso. I clienti Vodafone che hanno deciso di effettuare la portabilità ad ho.Mobile sono numerosi ed effettivamente il passaggio è più che conveniente. L’operatore virtuale offre la stessa qualità ad un prezzo sicuramente più vantaggioso e ciò non fa che aumentare giornalmente le richieste di portabilità. La situazione ha creato però qualche disagio ai nuovi clienti.

ho.Mobile: i nuovi clienti provenienti da Vodafone sono tantissimi. L’operatore rosso crea problemi nella portabilità!

L’ingresso dell’operatore virtuale ha dato ai clienti Vodafone la possibilità di ottenere la stessa qualità ad un prezzo più basso, un’occasione che chiunque coglierebbe al volo. Gli utenti che hanno richiesto la portabilità, infatti, sono tantissimi ma Vodafone ha creato qualche problema.

Inizialmente i disagi sono stati causati a tutti gli utenti da ho.Mobile che, impreparato, ha dovuto affrontare una richiesta di nuove SIM inimmaginabile. Gli utenti interessati ad attivare una SIM ho.Mobile hanno dovuto attendere parecchio poiché la disponibilità era limitata. Risolti i problemi causati dalla new entry è l’operatore rosso che crea disagi nel trasferimento dei suoi clienti ad ho.Mobile.

Leggi anche:  ho. Mobile provoca ancora una volta Iliad e propone 50 GB a meno di 5 euro

Vodafone ritarda parecchio nell’effettuare la portabilità dei suoi clienti ad ho.Mobile e tutti gli utenti sono costretti ad attendere più del previsto. La grande richiesta ha causato dei rallentamenti nel passaggio da un operatore all’altro ma, secondo quanto stabilito da una delibera dell’AGCOM, è tutto normale. Ai clienti non resta che attendere ed eventualmente richiedere un rimborso per i giorni lavorativi extra, trascorsi senza poter utilizzare la nuova SIM.