La scorsa settimana vi abbiamo raccontato che Fortnite per Android potrebbe essere un’esclusiva per i possessori del Samsung Galaxy Note 9, almeno all’inzio. La fonte di quella voce ha dichiarato ai microfoni di Android Headlines che l’esclusiva per Note 9 sarebbe durata fino a 30 giorni. Poiché quella era l’unica informazione disponibile al momento, l’ipotesi era che dopo quel periodo di 30 giorni, chiunque sarebbe stato in grado di scaricare e installare il gioco.

Tuttavia, stando a quanto emerso nelle scorse ore, l’esclusiva per Note 9 durerà sì 30 giorni, ma sarà parte di un accordo ancor più grande che include la serie Samsung Galaxy. I device della coreana dovrebbero poter eseguire – in esclusiva – il suddetto gioco, per un periodo temporale pari ai 90 giorni. Ciò significa che i proprietari di Note 9 avranno un accesso anticipato al videogames, quindi ci sarà un periodo in cui i possessori di altri dispositivi Samsung potranno giocarci.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 10 potrebbe abbandonare il jack per le cuffie da 3.5 mm

 

Fortnite per Android sarà esclusiva Samsung per quattro mesi

In breve, potrebbero passare circa quattro mesi prima che chiunque possa giocare a Fortnite per Android; dopo questo periodo di tempo, sarà probabilmente disponibile per tutti i giocatori, indipendentemente dal loro dispositivo. Tra l’altro, pare che Fortnite non sarà disponibile sul Google Play Store: gli utenti, invece, scaricheranno e installeranno il gioco direttamente dal sito di Epic, abilitando installazioni di app da fonti sconosciute nelle loro impostazioni del dispositivo Android.

E voi cosa ne pensate? Epic Games sta facendo bene ad adottare queste strategie audaci e non convenzionali, o sta sbagliando tutto? Fateci sapere la vostra opinione nel box commenti di Facebook.