truffe luce e gasSi tratta spesso di call center, aziende o semplici agenti che lavorano per conto di diverse società che partono all’attacco con l’obiettivo di cambiare a tutti i costi la tariffa dell’operatore telefonico o il contratto della luce o del gas, di solito ciò avviene tramite posta elettronica o attraverso una chiamata in cui l’operatore espone le nuove vantaggiose offerte: essi espongono quindi tutti i vantaggi di questa nuova offerta e i punti di forza di questo nuovo contratto.

Nei casi più rari in cui un operatore si presentasse a casa, la dialettica occupa un posto ancora più importante: infatti dopo aver presentato le diverse potenzialità, si passa a un “gioco forza” che consiste nel convincere l’utente a firmare questo nuovo vantaggioso contratto.

Call center: truffe anche su luce e gas

In caso di contatto telefonico spesso basta un semplice “” per far procedere all’attivazione di questo nuovo piano tariffario anche se all’offerta avete detto di no. La telefonata inizia infatti con l’operatore chiedendo chiarimenti sull’identità della persona che ha risposto al telefono, domanda molto semplice a cui non si può rispondere se non in maniera affermativa. Quest’affermazione verrà montata in seguito con la continuazione della conversazione con l’obiettivo di dare l’impressione di avere in effetti aderito alla nuova offerta.

Leggi anche:  Banca Monte dei Paschi di Siena: nuove truffe sui conti correnti tramite SMS

Purtroppo, si tratta di una procedura molto grave che spesso si protrae per mesi senza successo. Esortiamo quindi a portare molta attenzione alle chiamate che vengono ricevute sopratutto dagli operatori telefonici e a pensare prima di dare informazioni sensibili.