Gli umani dovranno lasciare la Terra e il pianeta diventerà una zona “residenziale” secondo il boss di Amazon, Jeff Bezos. I prossimi anni vedranno gran parte delle industrie sulla Terra spostarsi su altri pianeti, le lune e persino gli asteroidi, ha suggerito.

Per arrivare a tale futuro, Mr Bezos spera che la sua compagnia di missili Blue Origin si unisca alla Nasa e all’Agenzia spaziale europea. L’idea è fondare una colonia sulla Luna. Fare ciò dovrebbe essere relativamente facile, poiché la luna è abbastanza vicina a noi e ha una riserva d’acqua per il carburante. Bezos spera che altre organizzazioni finiranno per considerare questi progetti, lavorando per stabilire luoghi in cui gli umani possano vivere sulla Luna.

Amazon è pronto ad aiutare se tutto non dovesse accadere abbastanza in fretta, ha dichiarato Bezos. A breve, Bezos e Amazon sperano di ridurre il costo dello spazio, e presto lanceranno navi per missili capaci di trasportare nello spazio le persone. A differenza di SpaceX, creato da Elon Musk, Blue Origin non punta a dirigersi verso Marte ma si concentra su destinazioni più vicine. Alla fine, quei razzi potrebbero trasportare le persone nello spazio in modo che ci siano milioni di persone che vivono e lavorano al largo della Terra.

 

Jeff Bezos, a capo di Amazon, non ha dubbi, dovremmo vivere sulla Luna abbandonando la Terra

“Le persone dovranno lasciare questo pianeta. Lo lasceremo e diventerà migliore. Andremo, e le persone che vogliono restare, resteranno. La Terra non è un ottimo posto per fare industria pesante. È conveniente per noi in questo momento”, ha detto Bezos di recente. Ma in un futuro non troppo lontano – Bezos parla di decenni, forse tra 100 anni – comincerà a essere più facile fare un sacco di cose che facciamo attualmente sulla Terra, perché avremo più energia.

Leggi anche:  Apple sfida Netflix ed Amazon con un nuovo servizio di streaming

I piani per stabilire una colonia sulla luna servono da ponte tra il lavoro a breve termine sui nuovi missili e il piano a lungo termine per aiutare l’umanità a lasciare la Terra. Stabilendo una colonia sul nostro vicino più vicino, saremmo in grado di iniziare il nostro viaggio verso la vita nello spazio. Questo potrebbe essere condotto da una serie di organizzazioni diverse, sia pubbliche che private.

“Il concetto di Moon Village è interessante in quanto tutti dicono semplicemente, guarda, ognuno costruisce il proprio avamposto lunare, ma facciamolo vicini l’un l’altro”, ha affermato il dirigente di Amazon. In questo modo, se hai bisogno di una tazza di zucchero, puoi andare nella zona lunare dell’Unione europea e dire: ‘Ho preso le uova in polvere, che cos’hai?’